Home > COMUNICATI STAMPA > Giornata della Memoria a teatro a Copparo

Giornata della Memoria a teatro a Copparo

Da Comune di Copparo

In occasione della Giornata della Memoria, il Teatro Comunale De Micheli ospita sabato 27 gennaio alle ore 21:30, “Ogni straniero è nemico”, liberamente ispirato a “Se questo è un uomo” e alla “Tregua” di Primo Levi.

Lo spettacolo è a cura della Filarmonica di Tresigallo e della Piccola Compagnia dell’Airone, con il Coro Jazz del Conservatorio di Ferrara e Govoni Ballet, con la partecipazione speciale degli alunni e alunne della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Copparo, musiche composte e dirette da Roberto Manuzzi, da una idea di Luciano Giuriola e Marcello Brondi, testi e regia di Marcello Brondi, coreografie di Stefania Capaccioli.

A molti, individui o popoli, può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che “ogni straniero è nemico”. Per lo più questa convinzione giace in fondo agli animi come un’infezione latente; si manifesta solo in atti saltuari e incoordinati, e non sta all’origine di un sistema di pensiero. Ma quando questo avviene, quando il dogma inespresso diventa premessa maggiore di un sillogismo, allora, al termine della catena, sta il Lager. Esso è il prodotto di una concezione del mondo portata alle sue conseguenze con rigorosa coerenza: finché la concezione sussiste, le conseguenze ci minacciano. La storia dei campi di distruzione dovrebbe venire intesa da tutti come sinistro segnale di pericolo.

(Primo Levi dalla prefazione di “Se Questo è un Uomo”, Einaudi Editore).

Narratori: Marcello Brondi, Teresa Fregola, Matteo Erli, Irene Beltrami e Giovanni Pagliarini. Movimenti scenici: Azzurra Astori, Emma Campana, Lucia Campana, Chiara De Battisti, Marta Finessi, Anna Giacinti, Aurora Orcini, Irene Sampaoli, Sara Vitali, Francesco Zappaterra. Govoni Ballet: Mattia Manzoli, Anna Giacinti, Irene Sampaoli, Marta Finessi, Aurora Orcini, Emma Campana. Passo a due: Chiara De Battisti e Mattia Manzoli. Coro Jazz del Conservatorio di Ferrara: Natalia Abbascià (voce solista), Sara Tinti (voce solista), Stefania Bisanti, Sabrina Bisanti, Laura Venturini, Virginia Villa, Viviana Severini, Marta Guidoboni, Alice Guerzoni, Anna Manuzzi, Alex Mari (voce solista), Giovanni Pagliarini, Andrea Sonetti, Giuseppe Ferro, Riccardo Sindona, Francesco Clemente, Giacomo Tretti. Orchestra: Samantha Borgatti e Roberta Fogli Iseppi, flauto; Paolo Vincenzi e Alberto Zamboni, clarinetto; Michele Padroni, chitarra; Diego Crepaldi e Stefano Raimondi, pianoforte; Antonio Mazzini, contrabbasso e basso elettrico; Marco Cirelli, percussioni.

Lo spettacolo è ad ingresso libero. Replica lunedì 29 gennaio alle ore 10.00 per i ragazzi della scuola media.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi