Home > FOGLI ERRANTI > Giornata mondiale della poesia
Luna dolcissima di materna pietà

Giornata mondiale della poesia
Luna dolcissima di materna pietà

Tempo di lettura: < 1 minuto

21 marzo – Giornata mondiale della poesia

Ieri sera poco prima all’equinozio di primavera
Il dito arancione
Del tramonto
Toccava il palmo cobalto della cima a notte
Del bosone
Alla luna dolcissima di materna pietà
Donava una fantasia verde di smalto il cielo
Come un bosco di vento
Un mare a metà
Coi monti accesi dal fuoco
Erano le nostre mani a toccarsi
In nome della poesia
Di tutto il mondo
In nome di un altrove
Che è il nostro dove
Senza fondo
Né sommità

Commenta

Ti potrebbe interessare:
PER CERTI VERSI
Il deserto che abbiamo attraversato
PER CERTI VERSI
Bianco Venezia
PER CERTI VERSI
Nero Monet
PER CERTI VERSI
Il tuo sorriso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi