Home > COMUNICATI STAMPA > Giuseppe Mitri a “I Venerdì dell’Universo”.Si parla di “Mondi oceanici nel sistema solare”

Giuseppe Mitri a “I Venerdì dell’Universo”.Si parla di “Mondi oceanici nel sistema solare”

Da Ripartizione Marketing e Comunicazione Unife

Venerdì 9 marzo alle ore 21, presso la Sala Estense, nuovo appuntamento con “I Venerdì dell’Universo” con Giuseppe Mitri, ricercatore dell’Università di Nantes (Francia) sul tema Mondi oceanici nel sistema solare.

Giuseppe Mitri lavora nel campo delle scienze planetarie e, in particolare, studia la struttura interna e l’evoluzione di pianeti e di altri corpi del Sistema Solare. Nella sua presentazione, Giuseppe Mitri ci parlerà dei risultati di alcune delle attività di ricerca che ha seguito. La Terra non è il solo corpo del sistema solare che possiede oceani, mari e laghi. Grazie all’esplorazione del sistema solare esterno da parte delle missioni Galileo della NASA nel sistema di Giove e Cassini-Huygens della NASA/ESA/ASI nel sistema di Saturno, sappiamo che gli oceani sono comuni nel sistema solare e che esistono laghi e mari extraterrestri, anche se in una forma diversa rispetto agli analoghi terrestri. Oceani sotto una crosta superficiale ghiacciata sono presenti nei satelliti di Giove Europa, Ganimede e Callisto e nei satelliti di Saturno Titano ed Encelado. Inoltre sono stati scoperti laghi e mari di idrocarburi nelle regioni polari di Titano ed eruzioni attive di materiale proveniente dall’oceano interno di Encelado. Le condizioni presenti negli oceani di queste lune potrebbero aver favorito lo sviluppo della vita anche se in forma elementare nei mondi oceanici.Durante la serata, verranno presentate sia le scoperte fatte da parte della missione Cassini-Huygens e della missione Galileo sui mondi oceanici che il futuro programma di esplorazione.

Mitri è stato Participating Scientist della missione Cassini, che ha visto coinvolte la NASA, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Giuseppe Mitri è inoltre Guest Investigator della missione Dawn della NASA e Co-Investigator di tre strumenti della missione JUICE (JUpiter ICy moons Explorer) dell’ESA. Lavora attivamente per promuovere la futura esplorazione del sistema solare esterno. È responsabile del progetto chiamato Explorer of Enceladus and Titan (E2T) proposto come missione ESA in collaborazione con la NASA. Ha lavorato come ricercatore in diversi Istituti di Ricerca ed Università come l’International Research School of Planetary Sciences in Italia, il Lunar and Planetary Laboratory, il California Institute of Technology e il Jet Propulsion Laboratory negli USA. Ha ricoperto posizioni come Visiting Scientist presso la Cornell University negli USA e Visiting Professor presso l’Université de Nantes in Francia.

Scopo principale de “I Venerdì dell’Universo , è la diffusione della cultura della Scienza, sia nei suoi aspetti classici che in quelli più attuali, nel tentativo di dare un’informazione corretta e comprensibile sulla ricerca scientifica anche in termini di impatto sociale e ambientale. Le conferenze sono tenute dai ricercatori più di rilievo nella panoramica di ricerca italiana e internazionale anche in base alle loro qualità di divulgatori.

I Venerdì dell’Universo si rivolgono a tutta la cittadinanza e in particolar modo ai giovani, nella speranza che possano aiutarli a maturare non solo curiosità ma anche spunti per i loro studi professionali e amatoriali.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi