COMUNICATI STAMPA
Home > IL QUOTIDIANO > GIUSTIZIA PER YAYA! CORTEO PER YAYA!
Ferrara, sabato 30 ottobre: dallo Stadio a Piazza Municipale

GIUSTIZIA PER YAYA! CORTEO PER YAYA!
Ferrara, sabato 30 ottobre: dallo Stadio a Piazza Municipale

yaya
Tempo di lettura: 2 minuti

GIUSTIZIA PER YAYA
LOTTIAMO INSIEME PER I DIRITTI DI TUTTI I LAVORATORI
LOTTIAMO INSIEME CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

Yaya stava lavorando nella logistica, spostando merci che devono arrivare sempre più in fretta e sempre più a buon mercato: paghe basse e sfruttamento altoCi dicono che tutto questo serve per renderci la vita più agevole, più comoda e più sicura.
La verità è che il suo posto di lavoro evidentemente non era sicuro, non era tutelato dalle norme di sicurezza.

Nei primi 7 mesi del 2021 in Italia sono morti 677 lavoratori, da quando è morto Yaya, una settimana fa, altre 3 persone sono morte sul lavoro solo in Emilia Romagna.
La sicurezza costa, sappiamo tutti che molti datori di lavoro per aumentare il loro profitto mentono e imbrogliano sulle norme della sicurezza.

Le prime vittime, ma non le uniche, di questo imbroglio sono i lavoratori migranti, quelli meno inseriti, quelli più indifesi, più ricattabili, per la scadenza del permesso di soggiorno, la richiesta di asilo, il permesso umanitario e tutti gli altri documenti richiesti.
Per questi lavoratori l’insicurezza e la precarietà nel lavoro è ancora maggiore e trova proprio nella discriminazione e nel razzismo la sua giustificazione.

Molti politici, giornali, tv, istituzioni, burocrazia tutti insieme parlano, scrivono, agiscono contro i migranti che vengono buoni solo per lavori che altri rifiutano.
Yaya, come tanti altri, lavorava per tutti noi.

Gli Amici di Yaya, la Comunità Africana di Ferrara, l’Associazione Cittadini del Mondo vi invitano a partecipare a questa manifestazione per ricordare il loro caro amico e per protestare contro le condizioni disumane di lavoro e contro le discriminazioni nella nostra Italia.

CORTEO PER YAYA
SABATO 30 ottobre, alle ore 15,00
Partenza: Parco Giordano Bruno (Stadio) Arrivo: Piazza Municipale

Sulla insicurezza e sui morti sul lavoro, vedi anche su questo giornale:
Catina Balotta, MORTI SUL LAVORO. Un dramma senza fine. Con molti responsabili (11.10.2021)
Nicola Cavallini, Rischiare la vita per rimanere poveri: a proposito dello stato del lavoro (24.10.2021)

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Da Robin Hood a Sceriffo di Nottingham:
lo sciopero generale visto da Marattin.
Natale altrove
…un racconto
C’è speranza se accade a Ferrara
PER CERTI VERSI
Morti sul lavoro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi