Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Gli archivi si aprono alle scuole: a tu per tu con le fonti documentarie

Gli archivi si aprono alle scuole: a tu per tu con le fonti documentarie

Biblioteca-Ariostea

Chi lo pratica lo sa: si produce documentazione attraverso diverse modalità, tutte mirate a testimoniare e far conoscere. Scrivere, trascrivere, intervistare, rilevare, elaborare dati, registrare, fotografare, riprendere, pubblicare, sono alla base della documentazione. Per scavare tra i documenti del passato, saperli leggere e tessere storie e microstorie, è necessario attingere dagli archivi, dove il materiale documentario di un certo rilievo viene conservato con cura.

E’ in programma dal 2 all’8 maggio prossimi l’edizione 2016 della “Settimana della didattica in Archivio – Quante storie nella storia” con cui, come di consueto, l’Archivio storico del Comune di Ferrara proporrà un ricco calendario di appuntamenti che si terranno nella propria sede, alla Biblioteca Ariostea e al Teatro comunale “Claudio Abbado”.
Verranno proposti incontri, visite guidate e laboratori didattici, rivolti soprattutto al mondo della scuola, ma non solo. Sarà un viaggio tra le fonti documentarie e le antiche testimonianze del nostro passato, alla ricerca delle tracce dirette della storia della nostra città e del nostro territorio. Un percorso che testimonia il felice connubio fra archivi e scuole, tra fonti documentarie e didattica, tra archivisti, insegnanti e studenti che si sono negli anni impegnati nella lettura delle preziose “carte”.

L’iniziativa, giunta alla sua XV edizione, è promossa dalla Soprintendenza archivistica per l’Emilia Romagna, dall’Archivio di Stato di Bologna, da Ibc (Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna) e dall’Associazione nazionale archivistica italiana (Anai) Sezione Emilia-Romagna, con il Patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna.

Per consultare il programma dettagliato clicca qui.

 

Commenta

Ti potrebbe interessare:
metodo naomo post fb
Nuovi modelli per affrontare il presente
LE NOSTRE RADICI
Spina, la sfinge dell’Adriatico
LA PROPOSTA
I rischi di un Internazionale bulimico e la necessità di contrastare il ventre molle di Ferrara
LE NOSTRE RADICI
La città nascosta dall’acqua: un giallo millenario in Pianura Padana

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi