Home > ACCORDI - il brano della settimana > Got my moccio workin’

La scorsa settimana, complice una mia colazione di lavoro, ho avuto il grande piacere di passare qualche giorno a Milano.
Il sabato, mentre camminavo tentando di sbucciare un melone con le mani, mi sono ritrovato improvvisamente in Piazza Duomo.
Sarà stato lo smog, sarà stata la polvere o forse una strana puzza che ho iniziato a sentire ma a un certo punto mi è partito uno starnuto pesissimo che mi ha fatto cadere per terra il melone.
Fortunatamente son riuscito a stopparlo palleggiando e – mentre palleggiavo – ho dovuto tirare fuori il mio bel fazzoletto di stoffa bianco con scritte rosse.
Sempre palleggiando, l’ho steso per bene, quasi sbandierato ma quando mi stavo per soffiare il naso – sempre palleggiando col melone – mi si è avvicinato uno sbirro che me l’ha sequestrato.
A quel punto ho provato a chiedere spiegazioni allo sbirro ma mi sono impappinato starnutendo e ho finito per ricoprirlo di moccio.
Lui alla fine si è preso male e mi ha sequestrato anche il melone.
Non mi ricordo neanche cosa c’era scritto su quel fazzoletto ma forse alla fine mi è andata bene.
Sono rimasto lì a starnutire un altro po’ e poco dopo me sono andato a cercare una lattina di birra da qualche parte.

You have killed me (Morrissey, 2006)

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Ricciole per lanterne
Sabbia nelle scarpe
Rosa d’autunno
La casa dei valzer

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi