Home > COMUNICATI STAMPA > Gruppo Mercatone Uno, dichiarazione dell’assessore Costi e del sindaco Manca

Gruppo Mercatone Uno, dichiarazione dell’assessore Costi e del sindaco Manca

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Gruppo Mercatone Uno, dichiarazione dell’assessore Costi e del sindaco Manca: “Massima attenzione per la situazione, non lasceremo soli i lavoratori”. Dopo l’incontro al ministero verrà subito riconvocato il tavolo regionale

“C’è massima attenzione, da parte della Regione e delle istituzioni locali, sul futuro del Mercatone Uno. La tensione è grande, ne siamo perfettamente consapevoli. Ma noi non lasceremo soli i lavoratori”. In vista dello sciopero nazionale proclamato dai sindacati il primo aprile, in concomitanza con la seconda riunione del tavolo di crisi al ministero dello Sviluppo Economico, l’assessore alle Attività produttive della Regione Palma Costi e il sindaco di Imola Daniele Manca ribadiscono la “forte preoccupazione per i lavoratori e il futuro del Gruppo”, la cui sede direzionale è proprio a Imola. “Saremo presenti al prossimo incontro al ministero – prosegue Costi – ; ci auguriamo sia un incontro che faccia chiarezza e porti elementi risolutivi per la trattativa. Dopodiché, riconvocheremo subito il tavolo regionale: buona parte del gruppo è in Emilia-Romagna: parliamo di quasi mille occupati diretti, più i lavoratori delle aziende dell’indotto”.
Come presidente di Anci Emilia-Romagna “non mancherò – sottolinea Manca – di coinvolgere tutti gli altri Comuni, che sono sede di punti vendita del Gruppo, sullo stato della trattativa”. Mercatone Uno “ha forti legami con il nostro territorio – concludono Costi e Manca – : faremo tutto il possibile per salvaguardare l’occupazione e la presenza dell’azienda”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi