Home > COMUNICATI STAMPA > Helbiz arriva a Ferrara con monopattini e biciclette per una mobilità sempre più sostenibile.

Helbiz arriva a Ferrara con monopattini e biciclette per una mobilità sempre più sostenibile.

Tempo di lettura: 4 minuti

 

Comunicato stampa Helbiz.

Ferrara, 3 maggio 2021 – Helbiz, la società americana leader globale nella micro-mobilità e protagonista di una recente fusione con GreenVision Acquisition Corp. e dell’acquisizione di MiMoto Smart Mobility S.r.l., leader italiano del mercato dello sharing di motorini, a partire da domani come da licenza da bando, metterà a disposizione dei cittadini di Ferrara una flotta di 200 nuovi monopattini e 200 biciclette per muoversi in città in maniera sempre più agile e rispettosa dell’ambiente.

A Ferrara, i monopattini Helbiz, dotati di targa riconoscitiva e cartellini esplicativi, e le biciclette elettriche si potranno muovere in free floating all’interno di un’area operativa di ben 25 km². Inoltre, i mezzi potranno essere parcheggiati in alcune aree di sosta individuate dal Comune di Ferrara e visibili all’interno dell’App dedicata, che permetterà di visualizzare sulla stessa mappa entrambe le tipologie di mezzi per offrire una maggiore scelta. Nel centro storico ci saranno degli stalli obbligatori per il parcheggio. Per quanto riguarda i limiti di velocità sono stati fissati a 6 km/h nelle aree pedonali, 15 km/h entro le mura e 25 km/h fuori le mura fino al limite del centro abitato.

L’arrivo a Ferrara va a rafforzare la presenza di Helbiz in Emilia Romagna, dove il servizio è già presente a Cesena, Ravenna, Parma, Modena, per un totale di 1.450 mezzi su strada autorizzati.

Inoltre, gli utenti dell’app Moovit a Ferrara, app numero uno al mondo per i mezzi pubblici e la mobilità urbana, durante la pianificazione del percorso potranno visualizzare e selezionare i tragitti suggeriti con i monopattini e le biciclette di Helbiz. Un’integrazione completa tra viaggi con il trasporto pubblico e mezzi di micro mobilità utili a colmare quelle brevi distanze tra la propria destinazione e la fermata dell’autobus che spesso scoraggiano le persone a utilizzare il mezzo pubblico.

L’apertura di questo nuovo polo con un doppio servizio sia di monopattini sia di bici, dimostra il continuo impegno di Helbiz per rendere gli spostamenti dei cittadini maggiormente sostenibili e a supporto del servizio pubblico, quindi un valido alleato delle municipalità per rendere sempre più belle le nostre città.

Per noleggiare un monopattino, sarà sufficiente avviare l’applicazione mobile gratuita Helbiz, scaricabile su smartphone Android e iOS, localizzare il mezzo più vicino all’interno della mappa georeferenziata e sbloccarlo mediante la scansione di un codice QR situato sul manubrio. In aggiunta è possibile pagare le corse anche in contanti attraverso la modalità ricarica in contanti, che permette di generare codice a barre da mostrare in tutti i punti convenzionati.

Le tariffe per usufruire del servizio di monopattini prevedono un costo iniziale di 1 euro per lo sblocco iniziale e 0,20 euro per ogni minuto di utilizzo. Alle tariffe standard si aggiunge la possibilità di usufruire di una vantaggiosa tariffa flat – Helbiz UNLIMITED al costo di 29,99 euro al mese – che permette di effettuare un numero di corse giornaliere illimitato della durata di 30 minuti (a distanza di almeno 20 minuti l’una dall’altra) e l’accesso al servizio anche da Telepass Pay con 30 minuti di corse gratuite. Per quanto riguarda le biciclette elettriche, invece, saranno disponibili a 0,20 euro per lo sblocco iniziale e 0,10 euro al minuto.

“Ferrara compie il primo passo verso la mobilità del futuro, che necessariamente deve strizzare l’occhio all’ambiente” afferma Nicola Lodi, Vicesindaco di Ferrara con delega alla Mobilità. “Per noi, che vantiamo già di essere la città delle biciclette e per questo particolarmente sensibili alle tematiche riguardanti la mobilità sostenibile, il lancio del servizio di Helbiz rappresenta il primo vero banco di prova per quanto concerne la viabilità del domani. Molti giovani decidono di puntare sui nuovi mezzi elettrici e, considerati anche i numeri della nostra Università, sono sicuro che la città saprà cogliere al meglio questa grande opportunità. Puntare sulla mobilità alternativa è da sempre uno degli obiettivi più stimolanti per il nostro Comune, che su questo versante grazie alla collaborazione con Helbiz compie una decisa accelerata dando un’ulteriore possibilità a tanti cittadini di potersi muovere senza utilizzare la propria auto”.

“Più persone scelgono di abbandonare l’auto privata in favore dei mezzi pubblici e dei mezzi di mobilità alternativa meno impattanti, più le nostre città risulteranno vivibili” commenta Samuel Sed Piazza, responsabile italiano dell’app Moovit. “Per questo motivo siamo orgogliosi di offrire anche a Ferrara un’integrazione completa tra trasporto pubblico e mezzi Helbiz andando a semplificare la vita quotidiana di tanti pendolari e studenti che si muovono nell’area”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi