Home > COMUNICATI STAMPA > Hera: già aperto un tavolo di confronto con l’Amministrazione Comunale sulla TCP e ulteriori agevolazioni per le attività produttive

Hera: già aperto un tavolo di confronto con l’Amministrazione Comunale sulla TCP e ulteriori agevolazioni per le attività produttive

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Francesco Reggiani, Gruppo Hera

In merito al dibattito sulla tariffa dei rifiuti per le “utenze non domestiche” – ed in particolare verso le imprese del settore turistico – Hera desidera ricordare che, consapevole delle difficoltà causate dalla pandemia, già durante la fase iniziale di questo evento aveva adottato un provvedimento a favore dei clienti non domestici. Questa agevolazione consisteva nel rinvio della fatturazione della prima rata rifiuti da aprile a settembre 2020, senza interessi di dilazione.

Non solo: mentre Arera (l’ente regolatore nazionale), con la sua delibera nr. 158/2020, ha previsto una riduzione tariffaria per la sola quota variabile del periodo di chiusura degli esercizi, Hera ha applicato tale riduzione, nella seconda rata emessa a novembre 2020, anche su parte della quota fissa della Tariffa Corrispettivo Puntuale.

Ora, come già condiviso con gli assessori competenti e per il protrarsi delle situazioni di difficoltà degli esercizi, Hera si rende disponibile ad adottare ulteriori misure di sostegno. Pertanto, su richiesta, la scadenza della seconda rata rifiuti potrà essere posticipata da novembre 2020 a marzo 2021, sempre senza applicazione di alcun interesse. In questo modo si concretizzerà un rinvio complessivamente di dodici mesi di quanto originariamente previsto per lo scorso aprile 2020.

Contemporaneamente restano valide le altre procedure di rateizzazione già adottate dal Gruppo Hera, che trovano applicazione per tutte le categorie, per gli utenti che ne faranno richiesta.

Infine, in merito alla struttura della Tariffa Puntuale: come gli assessori competenti sanno, è già da tempo aperto un tavolo di verifica sugli effetti della variazione della struttura della TCP, a suo tempo decisa dall’amministrazione competente, che vede la piena collaborazione di Hera.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi