COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > I bambini costruiscono giocattoli sonori al Ferrara Buskers Festival

I bambini costruiscono giocattoli sonori al Ferrara Buskers Festival

Da: Ella studio

I bambini costruiscono giocattoli sonori
al Ferrara Buskers Festival®

Per la prima volta, alla 32° Rassegna Internazionale del Musicista di Strada (fino al 1° settembre 2019) i bimbi sperimentano le arti musicali, e non solo, con i BuskeriniLab.

I bambini sperimentano la musica di strada partecipando ai BuskeriniLab, una delle novità del Ferrara Buskers Festival®, la Rassegna Internazionale del Musicista di Strada la cui 32° edizione, nello spirito del ritorno alle origini e in omaggio a Copenaghen (Città Ospite d’Onore) fino al 1° settembre 2019 con circa 1000 tra artisti e musicisti che si esibiranno nel cuore della città “a cappello” (con anteprime il 22 a Mantova, il 23 a Comacchio e tappa intermedia il 26 a Cesenatico).
Musicattoli
Il 30 e il 31 agosto, dalle 16.00, i bimbi dai 6 ai 9 anni, si divertiranno al Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara in un coinvolgente laboratorio musicale, che vedrà anche la costruzione di giocattoli sonori.
L’esperienza è organizzata dal musicista Luca Gambertoglio, specializzato in pedagogia musicale per l’infanzia e autore di libri sonori, il quale guiderà i bambini nella realizzazione di “musicattoli”, oggetti sonori costruiti a mano, partendo dall’impiego di materiali naturali e artificiali, con i quali è possibile ottenere suoni e rumori originali e stravaganti da utilizzare nei giochi musicali, dopo aver ascoltato aneddoti sulla loro storia. Una bottega musicale all’aperto, che trasformerà i bambini in veri buskers. (Prenotazione obbligatoria sul sito www.ferrarabuskers.com nella sezione Buskers Experience).
H18 – Progetto Reporter
I bambini e le bambine che sognano di diventare giornalisti del festival possono partecipare a H18 – Progetto Reporter, laboratorio a cui si può prendere parte durante tutti i giorni della manifestazione a partire dalla sede di H18 in Via delle Scienze 28/D. I piccoli potranno girovagare tra i luoghi del festival per raccogliere informazioni e documentare l’evento con immagini, video e poi pubblicarle sul sito della manifestazione, per arricchirlo di materiale inedito. (Prenotazione obbligatoria sul sito www.ferrarabuskers.com nella sezione Buskers Experience).
Quel genio di Leonardo
Al Castello Estense, in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, si terrà un laboratorio a tema ideato dall’associazione culturale Arte.na con Daniela Morganti. I bambini saranno guidati nella compilazione di un activity-book sul genio leonardesco. Il laboratorio si svolge il 25 agosto, dalle 15.30 alle 17.30, e il 1° settembre, dalle 15.30 alle 17.00. (Prenotazione obbligatoria sul sito www.ferrarabuskers.com nella sezione Buskers Experience).
Fai volare i sogni dei bambini
Tutti i giorni nelle date ferraresi, dalle 18.00 alle 19.30, l’artista Gregorio Mancino, in arte Movimentart, sarà in Piazza Gobetti (lo spazio dedicato a Pittori e Pitturini) per insegnare ai più piccoli a riciclare le bottigliette di plastica, trasformandole con i colori in aeroplanini. Il laboratorio dal titolo “Fai volare i sogni dei bambini” è gratuito e le bottiglie realizzate saranno poi donate all’ associazione Circi, per ravvivare il reparto di pediatria dell’ospedale di Cona. L’eco lab di Gregorio Mancino rientra tra le iniziative del Progetto EcoFestival, che disegna un modo ecologico di vivere la manifestazione.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi