Home > DIALOGHI DELLA VAGINA / RUBRICA > I DIALOGHI DELLA VAGINA
A DUE PIAZZE – Luogo di conflitti o di soluzioni?

I DIALOGHI DELLA VAGINA
A DUE PIAZZE – Luogo di conflitti o di soluzioni?

Tempo di lettura: 2 minuti

Che luogo sono le due piazze? Quello spazio intimo serve davvero a risolvere, avvicinare, abbandonare? Per Nickname è un campo dove gli istinti semplificano e mettono tutto a posto, Riccarda invece si chiede se ci sia poi così bisogno di risolvere.

N: Le due piazze sono il luogo in cui, spesso, i conflitti si risolvono. Mi ha sempre colpito come gli esseri umani riescano a complicarsi la vita con la loro parte razionale, che è ciò che dovrebbe elevarli dal resto delle specie animali, e riescano a semplificarsela tornando alle loro pulsioni istintuali, che sono ciò che li accomuna alle altre specie animali. Naturalmente la mia è una domanda, seppur implicita. Come (quasi) sempre, non riesco a dare una risposta.

R: Non so se nelle due piazze i conflitti si risolvano o solo si stemperino, alleggerendosi un po’. Non credo neanche i conflitti di coppia si risolvano con la razionalità, anzi, quella è ancora più dirimente, ciascuno mantiene le proprie ragioni anche solo per puntiglio. Le due piazze sono, credo, l’unico spazio fisico comune dove non si ha nulla addosso e la ragione per un momento tace. Sei così convinto che i conflitti vadano risolti? Forse lo scontro arriva quando c’è bisogno di allontanarsi un po’ e riprendersi in altri luoghi, con altre parole, magari senza parole.

N: Ci sono situazioni e persone con le quali il conflitto deve deflagrare, perché quella deflagrazione eviterà l’esplosione globale. Ci sono situazioni e persone con le quali il conflitto deve essere circuito, proprio come si farebbe con un incapace, perché si è troppo avanti e l’esplosione è stata assorbita da una implosione. Nel primo caso le due piazze sono una specie di sublimazione della lotta. La chimica animale trasforma il conflitto in gioco di ruolo. Nel secondo caso, le due piazze sono già in un altro luogo.

R: Conflitto, deflagrazione, esplosione…mi chiedo se questa lotta tu la stia facendo con qualcuno o contro te stesso.

E voi? Come considerate le due piazze? Spazio di gioco o terreno di scontro?

Potete scrivere a parliamone.rddv@gmail.com

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Natale
CONTRO VERSO
Filastrocca un po’ meccanica d’un bambino ipercinetico
I DIALOGHI DELLA VAGINA
A DUE PIAZZE – Tanto per cambiar…
SCENDERE…NON SALIRE!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi