Home > DIALOGHI DELLA VAGINA / RUBRICA > I DIALOGHI DELLA VAGINA
Ricordo di due lettori… amori clandestini, sfacciati, rimpianti

I DIALOGHI DELLA VAGINA
Ricordo di due lettori… amori clandestini, sfacciati, rimpianti

Come hanno vissuto i nostri lettori gli amori che non sanno aspettare e non si curano di essere visti? Una lettrice e un lettore ci raccontano gli incontri che non dimenticheranno.

Occasione persa, eterno rimpianto

Cara Riccarda,
anni fa ho incontrato una donna (io ero già impegnato), che riuniva in sé due caratteristiche per me fatali: la brillantezza e la sensualità inconsapevole. Ci sono cascato. Pur rendendo nota la mia situazione sentimentale, non sono stato capace di gestirla: è stato un incontro tra due anime che dovevano camminare insieme e trovare un percorso. Lei, più capace di me, ha sopportato finché non si è stancata. Ancora ci penso e credo che avrei dovuto cogliere con lei quel momento per quello che era e per quello che rappresentava oppure avrei dovuto dire di no. Forse così non l’avrei persa, oggi mi manca ancora.
N.

Caro N.,
Calvino li chiamava gli amori difficili. Lo hai scritto tu che le vostre anime ‘dovevano’ e non ‘potevano’ camminare insieme. Dovevano, ma non è stato, e credo ti rimarrà per sempre questo senso di unicità con lei. Ed è il suo bello.
Riccarda

Sfacciato ed effimero come un fuoco d’artificio

Cara Riccarda,
abbiamo vissuto un amore sfacciato e che se ne è fregato di tutto. Quante volte mi sono trovata come quei due amanti che descrivi al bar. Poi è finita. Succede così, i fuochi d’artificio si spengono presto.
Ale

Cara Ale,
in genere è inversamente proporzionale l’intensità di queste storie alla loro durata. Ma non è sempre un male passarci in mezzo, sono quelle esperienze che ci fanno smentire quello che pensavamo di noi e ammettere: non avrei mai immaginato di arrivare a tanto. Sappiamo che può capitare, sappiamo che anche noi possiamo farlo.
Riccarda

Potete scrivere a parliamone.rddv@gmail.com

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Aspettando la notte
I DIALOGHI DELLA VAGINA
A DUE PIAZZE – Alfabeto di sguardi, le parole silenti
I DIALOGHI DELLA VAGINA
Segnali del corpo… dubbi e riflessioni dei lettori
Sabbia nelle scarpe

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi