COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > I giovani e la città: un confronto tra i candidati a sindaco della città di Ferrara sulle politiche giovanili

I giovani e la città: un confronto tra i candidati a sindaco della città di Ferrara sulle politiche giovanili

Tempo di lettura: 3 minuti

da: organizzatori

“Il bene comune non è tanto oggetto di contemplazione, quanto di operazione”. Questo pensiero di Vittorio Bachelet che sottolinea la necessità di un impegno attivo e consapevole per migliorare la nostra società, fa da sfondo all’incontro tra i candidati a sindaco di Ferrara che alcune Associazioni cattoliche operanti sul territorio hanno organizzato per lunedì 19 maggio.
Un’iniziativa che si rinnova nel tempo: fin dal 1994, AGESCI, AZIONE CATTOLICA, ACLI, RINASCITA CRISTIANA, a cui si sono uniti spesso altri movimenti e gruppi, prima di ogni consultazione elettorale hanno unito gli sforzi per proporre momenti di riflessione e approfondimento, offrendo così possibilità di formazione ai propri associati, soprattutto ai giovani. Per proseguire la riflessione di Bachelet infatti: “La serietà dell’impegno a realizzare il bene comune è misurata non tanto dai discorsi quanto dalla serietà della preparazione dei giovani che si propongono di attuare più compiutamente il bene comune nella società di domani in cui essi vivranno e opereranno come principali responsabili”.
Il primo contesto in cui esercitare questa cittadinanza attiva è il territorio in cui viviamo. È impossibile sviluppare una coscienza politica aperta ai problemi del mondo se non ci sentiamo dapprima responsabili del presente e del futuro della nostra città. L’elezione del sindaco, in particolare, è un momento che interpella la coscienza di ogni cristiano, che non può prescindere dalla ricerca del bene comune e dalla passione per la costruzione della città degli uomini: deve essere quindi una scelta responsabile che richiede informazione e formazione.
L’incontro, rivolto soprattutto ai giovani ma aperto a tutta la cittadinanza, si terrà alla Sala San Francesco dalle ore 21.00 e sarà moderato da Giorgio Rosso, capo scout e formatore. Saranno presenti: Tiziano Tagliani per Partito Democratico, Sinistra Ecologia Libertà, Centro Democratico, Ferrara Concreta; Giuseppe Fornaro sostenuto dalla lista Valori di sinistra, Marica Felloni per Ferrara Futuro Insieme, il radicale Mario Zamorani con Un’Altra Ferrara, Vittorio Anselmi per Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia, Ilaria Morghen per il Movimento 5 Stelle, Francesco Fersini per Insieme in Comune e Massimo Masotti che rappresenterà Francesco Rendine per la lista civica Giustizia Onore e Libertà.
Ai candidati saranno poste dunque domande scaturite dalla riflessione nelle varie Associazioni sugli ambiti: lavoro e opportunità, integrazione e multiculturalità, scuola e università, cultura, sanità, welfare, ambiente e territorio. L’incontro sarà impostato con lo stile del dibattito, equilibrando i tempi a disposizione per ciascun candidato. È previsto un momento nel quale il pubblico potrà liberamente porre domande ai candidati.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi