Home > COMUNICATI STAMPA > I martedì del Circolo: contro la violenza sulle donne

I martedì del Circolo: contro la violenza sulle donne

Tempo di lettura: 3 minuti

Da Circolo della Stampa Ferrara

Seconda serata con I Martedì del Circolo, la serie di incontri organizzati dal Circolo
della Stampa di Ferrara per discutere ed approfondire argomenti di attualità, cronaca, scienza
e cultura. L’appuntamento è in programma il 21 novembre prossimo all’hotel Astra (viale
Cavour 55, ore 21), in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne.
Ospite dell’incontro la giornalista e blogger ferrarese Riccarda Dalbuoni, che porterà le
testimonianze di alcune donne vittime di molestie o abusi: storie drammatiche, pubblicate in
una rubrica on line sul sito del quotidiano di informazione Ferraraitalia. Assieme a lei il
collega Carlo Cavriani, capocronista de il Resto del Carlino di Rovigo e l’avvocato Stefania
Borghetto, specializzata in diritto del lavoro e discriminazione di genere, che leggerà in sala le
lettere e le denunce raccolte nel blog da Dalbuoni.
Nei primi dieci mesi del 2017 sono state più di 26mila le telefonate ricevute dal 1522,
il numero d’emergenza nazionale per l’aiuto alle donne vittime di stalking, abusi o molestie.
Un dato impressionante, che rispecchia un problema di stringente attualità, al centro anche
dell’incontro del G7 sulle Pari Opportunità, conclusosi nei giorni scorsi a Taormina. E che la
cronaca di questi giorni, da Hollywood fino a Roma, ma non solo, ha purtroppo confermato in
tutta la sua gravità.
Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, oggi una donna su tre è vittima di abusi
o pesanti molestie da parte del partner, mentre al pronto soccorso la violenza sessuale è la
seconda causa di accesso per le donne. Negli studi di follow up che seguono le donne dopo le
violenze più gravi, nel 67,5 per cento dei casi le vittime risultano affette da profonde
patologie mentali da stress post-traumatico: un valore paragonabile – secondo gli studi dell’Iss
– addirittura a quello delle vittime dirette di grandi disastri, compresi gli attentati terroristici.
Le testimonianze raccolte da Dalbuoni, l’esperienza sul campo dell’avvocato Borghetto
(che da anni opera nell’ambito del diritto civile e della famiglia), aiuteranno quindi ad entrare
nel cuore di questo vero e proprio dramma sociale, esplorandone i meccanismi e le
conseguenze, spesso terribili, per chi – quasi sempre tra le mura domestiche – resta stritolato
tra i suoi folli ingranaggi, Un coro angosciato di voci femminili: donne, ragazze e adolescenti,
bersagli incolpevoli di una violenza odiosa e senza senso.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi