Home > INTERVENTI > Il Comitato Salvaguardia Ospedale del Delta interviene sul guasto al sistema di climatizzazione

Il Comitato Salvaguardia Ospedale del Delta interviene sul guasto al sistema di climatizzazione

Shares

da: Comitato Salvaguardia Ospedale del Delta

Il Comitato Salvaguardia Ospedale del Delta dalla sua nascita si è sempre preposto per la corretta informazione inerente il processo di progressiva riorganizzazione, non sempre consono, del tessuto sanitario provinciale. Fedeli a questo punto fermo, siamo a segnalare lo strano caso dell’aria condizionata all’Ospedale del Delta, sembrerebbe quasi il titolo di un romanzo noir, ma è in realtà la frase di esordio di quanto siamo a narrare in merito all’Azienda USL di Ferrara: rivolgendoci sia all’utenza che agli operatori del nosocomio di Lagosanto, nonché a tutte le forze politiche del ferrarese. Era l’11 giugno 2014 quando un guasto al sistema di climatizzazione, di uno dei due impianti frigoriferi del Delta, creava forte disagio ad utenza ed operatori: disagio al quale l’AUSL, attivando le figure della Direzione Sanitaria e del Dipartimento Tecnico, rispondeva in data 12 giugno 2014 con un comunicato stampa che terminava con la seguente frase “… La consegna dei pezzi di ricambio e l’intervento di ripristino sul gruppo frigorifero bloccato sono previsti per la fine della prossima settimana…”, calendario alla mano il problema si doveva risolvere entro il 21 giugno 2014, ma così non è stato. Il problema continua a persistere e passa alle cronache locali agli inizi di luglio 2014, dopo svariate segnalazioni di utenti ed operatori, disattendendo quanto promesso dalla Direzione Sanitaria e dal Dipartimento Tecnico. Arriviamo alla fine di luglio e, consultando l’Albo Pretorio dell’Azienda USL di Ferrara, troviamo la determina n.676, adottata il 29 luglio 2014 e sottoscritta dal Direttore Ing. Bellettato Gerardo, che riporta il seguente oggetto “INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, DETERMINA A CONTRARRE N. 134 DEL 20/02/2014: LAVORI DI SOMMA URGENZA PER INTERVENTO STRAORDINARIO DI SOSTITUZIONE DEL GRUPPO FRIGORIFERO DELLA CENTRALE DI PRODUZIONE DI ACQUA REFRIGERATA A SERVIZIO DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO DELL OSPEDALE DEL DELTA A LAGOSANTO (FE): CIG 58651678EA, INTERVENTO EXTRA CANONE. AFFIDAMENTO COTTIMO FIDUCIARIO, AI SENSI DELL ART. 4, 2° COMMA, DEL REGOLAMENTO AZIENDALE, AL RTI SIRAM SPA DI MILANO.”, documento che, con nostro grande stupore, va a determinare quanto segue “… Di autorizzare l’affidamento diretto dei “Lavori di somma urgenza per intervento straordinario di sostituzione del gruppo frigorifero della centrale di produzione di acqua refrigerata a servizio degli impianti di condizionamento dell’Ospedale del Delta a Lagosanto (FE)” , al gestore dell’Appalto Multiservice, ATI: SIRAM Spa di Milano per un importo stimato di € 107.138,20 (IVA esclusa)…”, quindi da un mero intervento di sostituzione di pezzi di ricambio (che si doveva oltremodo risolvere in pochi giorni), come da comunicato stampa del 12 giugno 2014 a firma AUSL, passiamo alla sostituzione del gruppo frigorifero alla modica cifra di € 130.708,68 (IVA 22% inclusa). Infine, leggendo attentamente la determina, vogliamo porre alcune domande: 1) Perché applicare il criterio della “somma urgenza” a distanza di 48 giorni?; 2) Come mai non si è proceduti ad un regolare bando di gara per la sostituzione del gruppo frigorifero (dato l’importo elevato dell’intervento), ma si è affidato direttamente l’appalto alla SIRAM SPA di Milano?; 3) Ma non è che quando si sarà sostituito il gruppo frigorifero saremo già a rinfrescare l’autunno?
Gli interrogativi ci sembrano leciti e fondati, per tanto riteniamo opportuno chiarimenti in tal senso in quanto non sarebbe accettabile che in un periodo di profonda crisi venissero impiegate risorse economiche che potrebbero, presumibilmente, essere impiegate nel miglioramento o meglio nel ripristino di servizi presso il nosocomio del Delta.

Nicola Zagatti – Giorgio Franchi

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi