Home > COMUNICATI STAMPA > Il Concorso musicale regionale estende le iscrizioni al 4 ottobre

Il Concorso musicale regionale estende le iscrizioni al 4 ottobre

logo-regione-emilia-romagna

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Al MIC di Faenza l’anteprima MEI il 2 ottobre alle ore 21 con i gruppi del Concorso La Musica Libera. Libera la musica. Chiude la serata l’esibizione de Gli Scontati.

Il concorso regionale “La Musica libera. Libera la musica” estende le iscrizioni al 4 ottobre, in occasione del #nuovoMEI2015, il nuovo Meeting delle Etichette Indipendenti, che si svolgerà a Faenza dall’uno al 4 ottobre. Il MEI è la più importante manifestazione rivolta alla scena musicale indipendente, con 300 band dal vivo, 200 espositori, 100 tra incontri e convegni ed è partner del Concorso fin dalla sua prima edizione. Anche quest’anno il MEI riunirà artisti emergenti, realtà discografiche, festival ed operatori del settore musicale italiano, trasformando Faenza, dall’1 al 4 ottobre, in una vera e propria città della musica. Live, esposizioni, workshop didattici, convegni animeranno l’evento, unitamente alla premiazione delle migliori realtà indie italiane,con la presenza, unico caso in Italia, dei vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti di tutta la penisola, selezionati dalla Rete dei Festival.
“Il mondo delle etichette indipendenti riunito a Faenza in questi giorni – ha riferito l’assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti – è una realtà viva e in crescita nel panorama musicale dell’Emilia-Romagna “. “La Regione – ha aggiunto – sostiene da anni il Mei, partner anche del Concorso regionale La musica libera. Libera la musica, quale fucina e anticipazione anche di nuove tendenze musicali. Una realtà da valorizzare anche all’interno della prossima legge sulla musica, prevista dal programma di legislatura”.
La serata del 2 ottobre al Mic di Faenza , all’interno della programmazione MEI, è dedicata al contest La musica libera. Libera la musica, con il live dei Musicanti di Grema, Gianluca Rebuzzi, Enrico Farnedi e Bevano Est, tra i vincitori del concorso della Regione Emilia-Romagna nelle passate edizioni. Chiuderanno la serata Gli Scontati, duo formato da Lorenzo Kruger e Giacomo Toni. La serata avrà inizio alle ore 20, con la presentazione delle Etichette indipendenti emiliano- romagnole, del Format Mei Web Radio, realizzato in collaborazione con radio Bruno e RadioEmiliaRomagna, e del contest “La musica libera. Libera la musica”. Saranno presenti l’assessore alla cultura di Faenza Massimo Isola e il patron del Mei Giordano Sangiorgi.
Le nuove tappe del Concorso “La musica libera. Libera la musica”
Fino al 4 ottobre sono ancora aperte le iscrizioni (on line su www.magazzini-sonori.it) ) al Concorso regionale La musica libera. Libera la musica, con la possibilità di caricare i brani ( in file mp3) fino all’11 ottobre.
Dal 12 al 21 ottobre si terrà sul sito Magazzini Sonori la votazione on line per consentite a tutti di sostenere le canzoni preferite. Il voto on line sarà infatti parte integrante del voto della Giuria, diretta da Roberto Franchini direttore dell’Agenzia informazione e Comunicazione della Giunta regionale e composta da direttori di Festival, giornalisti, musicologi e partner dell’iniziativa, che si riunirà nella prima settimana di novembre, mentre a fine novembre è prevista la conferenza stampa per annunciare i vincitori. Finora i brani iscritti al Concorso sono 168.
Il concorso regionale, alla VI edizione, con la nuova sezione Free music. No mafia! offre l’opportunità ai musicisti dell’Emilia-Romagna di concorrere due volte: sia alle singole sezioni di genere, come da tradizione, sia iscrivendosi nella nuova sezione, e cimentandosi con testi dedicati alla legalità. Il concorso offre premi in denaro per i primi classificati di ogni sezione, la realizzazione di un cd con le canzoni vincitrici e dei finalisti, la realizzazione di un calendario di concerti, legati ai festival dei partner aderenti, in cui si esibiranno i vincitori (9 i palchi a disposizione dei vincitori). Le serate verranno riprese da Lepida Tv e riproposte sulla tv digitale terrestre (canale 118). Per la sezione Musica Libera, dedicata alla legalità, verrà inoltre realizzata una serata ad hoc, in cui si esibiranno i vincitori assieme ad altri gruppi musicali della regione, con interventi di personaggi e artisti impegnati in questo tema.
Il concorso è realizzato dall’Assessorato regionale alla Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità e dall’Agenzia Comunicazione e Informazione della Giunta regionale in collaborazione con Mei, Meeting delle Etichette Indipendenti, Porretta Soul Festival, Scuola di musica popolare di Forlimpopoli, Festival La musica nelle Aie (Castel Raniero), Centro Musica di Modena, Estragon, Jazz Network (Crossroads: musica e altro in Emilia-Romagna), Radio Bruno e i nuovi partner : Arci regionale, Libera Emilia-Romagna, Politicamente scorretto (progetto dell’istituzione Casalecchio delle culture) e Lepida Tv.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi