Home > COMUNICATI STAMPA > Il discorso del Sindaco Marco Fabbri durante lo scambio degli auguri di Natale

Il discorso del Sindaco Marco Fabbri durante lo scambio degli auguri di Natale

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

Solidarietà e coesione con uno sguardo rivolto ai giovani e alla crescita del territorio sono i passaggi più incisivi del discorso pronunciato questa mattina dal Sindaco Marco Fabbri, durante il tradizionale scambio degli auguri ai dipendenti in Sala Consiglio. Rallegrandosi per i risultati importanti, veri traguardi storici, che non si sarebbero potuti conseguire senza la collaborazione dei lavoratori dell’Ente, il Sindaco ha ringraziato tutti i settori comunali che, con impegno e tanti sforzi, hanno consentito all’Amministrazione Comunale di cambiare marcia. “Siamo vicini ai dipendenti delle Province – ha aggiunto il Sindaco – ed il Comune di Comacchio si impegnerà a non lasciare indietro nessuno.” Grazie alla straordinaria programmazione delle Festività, in laguna si respira già l’atmosfera natalizia, ma un pensiero speciale è stato rivolto alle famiglie che attraversano un momento di difficoltà per la crisi stringente e soprattutto a quelle di Alex e di Anais, i due bambini che necessitano di cure e dell’affetto di tutti. “La comunità ha risposto con slancio, grande partecipazione e spirito di solidarietà – ha detto il Sindaco – e chiedo anche a voi di essere solidali con un messaggio di vicinanza ai nostri concittadini che soffrono, perché il bene primario è la salute e quindi la vita.” Prima del brindisi augurale, ha portato il suo saluto anche la Dottoressa Franca Berti, l’Organismo indipendente di valutazione del Comune di Comacchio. Oltre ai dipendenti erano presenti anche gli Assessori, la Dottoressa Daniela Ori, Segretaria Generale dell’Ente e i Dirigenti.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi