Home > COMUNICATI STAMPA > Il dono pasquale dell’Accademia maestri artigiani ai piccoli degenti della Clinica pediatrica di Cona

Il dono pasquale dell’Accademia maestri artigiani ai piccoli degenti della Clinica pediatrica di Cona

da: ufficio stampa Cna Ferrara

Consegnati un grande uovo di cioccolato insieme a giochi, matite colorate e libri di fiabe. Erano presenti anche Cna e Confartigianato

E’ Pasqua anche per i piccoli pazienti della Clinica Pediatrica dell’Università, che, ieri mattina, presso il Polo ospedaliero di Cona hanno ricevuto in dono dall’Accademia dei Maestri artigiani di Ferrara un grande uovo di cioccolata, insieme a giochi, pennarelli e matite colorate, album da disegno, libri di fiabe, puzzle.
Una testimonianza tangibile di solidarietà e affetto per i piccoli ospiti della pediatria dunque, dall’Accademia dei Maestri artigiani, alla quale aderiscono 204 soci della provincia di Ferrara, realizzata in collaborazione con le due Associazioni di categoria Cna e Confartigianato. Prima tappa – come ha preannunciato il presidente dell’Academia Elleno Zecchini – di un impegno non sporadico e, anzi, di più lungo periodo, che guarda già alla Befana del prossimo anno. Alla piccola e informale cerimonia di consegna della donazione erano presenti per l’Accademia oltre al presidente Zecchini, il vice presidente Roberto Carion e i consiglieri Franco Perinati e Alfredo Centolani; per Cna è intervenuta la vice-presidente provinciale Maria Grazia Zapparoli, mentre per Confartigianato il segretario provinciale Giuseppe Vancini. Ad accoglierli, il direttore della Clinica Pediatrica professoressa Caterina Borgna, insieme al giovane staff medico della Clinica e ad alcune esponenti del personale infermieristico, a partire dalla coordinatrice Franca Mazzini.
“Questo pensiero farà molto piacere ai bambini e alle loro mamme”, ha commentato la professoressa Borgna, che ha scambiato alcune battute con i rappresentanti dell’Accademia e delle Associazioni di categoria, assicurandoli che i piccoli pazienti “sono in buone mani”, grazie il contributo di tutti coloro che operano nella Clinica Pediatrica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi