Home > AVVENIMENTI > IL FATTO
Parentesi Brevi
e storie Semplici

IL FATTO
Parentesi Brevi
e storie Semplici

oscar-brevi
Tempo di lettura: 2 minuti

Era già tutto previsto. Il feeling fra la Spal e il suo allenatore Oscar Brevi non è mai scattato. Incomprensioni e tensioni sono iniziate già dall’estate e si sono trascinate durante i cinque mesi di permanenza a Ferrara del mister milanese. Un carattere chiuso, schivo, poco incline alla socialità, un atteggiamento apparentemente distaccato la domenica quando dalla panca osserva la squadra senza mai concedere alla platea la sensazione di trascinare i giocatori con i suoi moniti o le sue indicazioni, una scarsa attitudine alle relazioni pubbliche: tutto questo ha impedito che fra il tecnico e l’ambiente spallino scoccasse la scintilla. C’è stato un momento di euforia quando la Spal – apparentemente archiviate le iniziali difficoltà – ha inanellato una significativa serie di risultati utili, sino a issarsi al vertice della graduatoria. Ma nell’ultimo mese e mezzo la squadra è andata a precipizio sino a farsi risucchiare dalle ultime. Così come da tanti pronosticato e da molti auspicato Brevi è stato esonerato: come usualmente avviene è l’allenatore a pagare il conto per tutti.

Oscar Brevi è da poche ore un ex, una figurina della Spal che arricchisce le troppe pagine amare degli anni Duemila. Nel secolo nuovo la Spal non ha ancora vinto nulla: ha ottenuto una promozione per ripescaggio in C1 nel 2008, è poi precipitata in serie D causa la mancata iscrizione del 2012, si è ritrovata in Seconda divisione (ex C2) lo scorso anno grazie alla fusione con la Giacomense e ha conservato a giugno la permanenza nella Lega Pro unica con un faticato ottavo posto, l’ultimo utile per non risprofondare fra i dilettanti. Ora, come a ogni cambio di timoniere, si aprirà un nuova ciclo e con esso rifiorirà la speranza. Speriamo si accompagni finalmente a orizzonti di gloria.

Il brano intonato: Riccardo Cocciante, Era già tutto previsto

AGGIORNAMENTO DELLE 19
E’ Leonardo Semplici, 47 anni, già tecnico di Figline Valdarno e Fiorentina Primavera, il nuovo allenatore della Spal

Commenta

Ti potrebbe interessare:
TERZO TEMPO
Fischio d’inizio: la SPAL ospita il Cagliari di Zenga
DIARIO IN PUBBLICO
Fra tifosi, artisti, medici e malati più o meno immaginari
I pensieri del Comandante
IL CASO – ORA GLI ULTRA’ DOMANI CHISSA’
Tifosi contro: “Niente sconti ma neppure processi alle intenzioni”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi