COMUNICATI STAMPA
Home > IL CELLULARE DELLA SIGNORA SNOB / RUBRICA > Il golfino di madame Renzi
renzi-landini
Tempo di lettura: 2 minuti

Pronto Ada, come stai? Hai visto Renzi che bravo, è andato in missione in Vietnam, non è andato a fare la guerra, è andato a fare quelle cose strane che servono per aumentare il Pil nazionale! Ma cosa vuoi che ti dica, di questi giovani che nascono ceto medio non c’è da fidarsi. Come, va a vendere le maglier di Gucci, i cappotti di Fendi, i coordinati di Missoni, insomma va a vendere il lusso del made in Italy e si porta dietro una moglie che sembra l’infermiera del mio dentista. Carina, certo, carina, giovane, ma, benedetta ragazza, con un vestituccio giro collo un po’ a godé sopra il quale non l’ombra di un giacchino di taglio sicuro, ma un golfino stazzonato a righe forse regalo dell’ultimo Natale. Accanto a lei, nella sfilata ufficiale, la first lady vietnamita, piccolotta e obesa, era stata infilata con garbo dentro una redingote color cipria stile regina Elisabetta molto bene. Oddìo, quel golfino che pendeva da tutte le parti: io non lo indosserei neanche per guardare il Tg3. A proposito, ti piace la Bianca ? Si, la Berlinguer, lei si che sa presentarsi e, anche se non si capisce quello che dice, pazienza! Però ha un bel décolleté. Sempre giusta e di buon taglio. E’ bella florida la Bianca, che sia anche culona? Ma tanto in tivù non si vede. Ti confesso che spesso, quando guardo i nostro eroi di famiglia passare sul video, mi sorprendo a pensare al loro culo. Il sedere è una cosa buona, una cosa innocente! Chissà che bel culone rubicondo ha papa Bergoglio, che catastrofe il culo punteggiato di nei di Bruno Vespa!Come sarà il culo dei nani?, mi chiedo guardando Brunetta… Non importa: bianco, di latte, di panna il culo Berlinguer li stende tutti.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
DIARIO IN PUBBLICO
Ce l’hai la tessera?
LA SINISTRA PERDUTA E UN MATCH SENZA STORIA
Il passato di Renzi contro il futuro di Berlinguer
DIARIO IN PUBBLICO
Nomen omen: il destino nel nome
TACCUINO POLITICO
“Aprire porte e finestre”… Qualche domanda a Massimo Maisto e al Pd ferrarese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi