Meta scelta da molti turisti e alquanto suggestiva, sia nella stagione invernale che in quella estiva, è il Lago di Braies, bellezza naturale immersa tra le Dolomiti.
Nato a seguito di una frana, leggenda narra che sotto le sue acque blu intenso, ci siano oro e pietre preziose: selvaggi che abitavano le montagne circostanti decisero di aprire delle fonti sotterranee per nascondere le loro ricchezze sott’acqua, impedendo così ad altri, di potersene impossessare.
Trattasi di un vero e proprio gioiello, per la sua affascinante bellezza incontaminata e per i tesori, che forse, cela.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Il rifugio incompiuto di Ludovico il Moro: Palazzo Costabili, capolavoro del Rinascimento
Gli umani come i lemming? No, molto peggio!
Zanotelli: “Abbiamo risorse per fare del mondo un paradiso, ribelliamoci all’ingiustizia”
La scommessa del Venezuela, una bomba per l’economia mondiale

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi