Home > COMUNICATI STAMPA > Il Montalcini celebra la Festa della Repubblica.

Il Montalcini celebra la Festa della Repubblica.

Tempo di lettura: 3 minuti

 

Ufficio stampa IIS RL Montalcini.

Al Montalcini la  festa della Repubblica pensando a Clara.

La metodologia didattica della peer education risulta vincente:

Un altro grande progetto ha coinvolto gli studenti del Montalcini per il 2 giugno ovvero la festa della Repubblica.

Partendo dagli eventi storico-giuridici accaduti proprio  il 2 giugno del 1946 i docenti del Montalcini si sono soffermati sul significato dell’emblema  della Repubblica e hanno voluto che gli studenti lo rappresesentassero secondo le modalità che ritenevano più opportune, dando ampio sfogo alla loro creatività e fantasia.

Ed ecco che gli alunni della classe terza A e quinta A dell’indirizzo meccanico hanno pensato di concentrarsi sulla ruota dentata, ovvero uno dei simboli dell’emblema della Repubblica italiana, che rappresenta il lavoro (art. 1 Costituzione).

 Nel laboratorio di officina dell’Istituto gli studenti hanno fabbricato tante ruote dentate che poi hanno consegnato alle alunne della classe 1 A SSAS,  che hanno pensato di realizzare concretamente  l’emblema della Repubblica italiana ognuna sul proprio banco di classe: ogni studentessa ha cercato un ramo di ulivo (che rappresenta la pace), un ramo di quercia (che rappresenta la forza), hanno disegnato una stella bianca a cinque punte bordata di rosso (che rappresenta la patria italiana dai tempi dell’Antica Grecia) e assieme alla ruota dentata hanno rappresentato l’emblema della Repubblica spiegando ai compagni dell’indirizzo meccanico quale significato avesse ogni  singolo simbolo,  sotto gli occhi vigili e attenti dei propri docenti attraverso la metodologia didattica della peer education, che ha avuto lo scopo offrire una lezione diversa, tra pari età.

Ogni alunno ha poi voluto rappresentare attraverso il programma di disegno Autodesk inventor i simboli della Repubblica, i settori produttivi su cui si fonda l’economia italiana e ha voluto riprodurre il tutto attraverso la stampante 3D.

Un lavoro che ha messo in comunicazione i due indirizzi del Montalcini meccanico e sociosanitario al fine di  stimolare i ragazzi a comunicare tra di loro e a raccontarsi reciprocamente cosa significhi per loro far parte di una Repubblica e a quale simbologia richiamino le parti dell’emblema.

L’intero progetto é stato dedicato a Clara Manzoni, ex studentessa del Montalcini e assessore alla cultura del Comune di Argenta, che ha sempre preso parte alle iniziative dell’Istituto, ma che, per ovvie ragioni, in questa occasione non c’é potuta essere fisicamente.

I docenti con questo progetto auspicano che attraverso la peer education rimanga impressa nella mente di ogni alunno una lezione pratico-concreta, che ha avuto lo scopo di fissare nelle loro menti concetti teorici di importanza fondamentale, che gli alunni non dovrebbero dimenticare mai perché sono stati proprio loro a fare una lezione tra pari per la celebrazione della festa della Repubblica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi