Home > COMUNICATI STAMPA > Il nostro Jujitsu è Primo al mondo

Il nostro Jujitsu è Primo al mondo

Da: Organizzatori

Paganini e Vallieri primi al mondo

Con la medaglia d’argento all’ultima rassegna iridata i maestri del csr jujitsu SHINSEN di Pieve di Cento, Finale Emilia e Poggio Renatico volano al 1º posto nella classifica mondiale 2016!
Si sono appena conclusi a Breslavia (Polonia) i campionati del mondo di jujitsu. All’evento, l’ultimo in preparazione ai Giochi Mondiali (the World Games) che si terranno proprio nella cittadina polacca a luglio 2017, sono presenti 49 nazioni con oltre 500 atleti provenienti dai 4 angoli del globo.
Selezionati a rappresentare l’Italia sono 5 atleti della scuola CSR Jujitsu SHINSEN: i maestri di Poggio Renatico, Pieve di Cento e Finale Emilia Michele Vallieri e Sara Paganini; gli istruttori di San Prospero Antonella Farné e Andrea Castrignanò e l’istruttore di Sorbara Andrea Stravaganti.
Dopo le 3 giornate di gara e le fasi eliminatorie i Michele e Sara sono in finale per la medaglia più preziosa. «Nonostante sia la nostra 12ª finale consecutiva» ci racconta la Paganini «l’emozione in quei momenti è un mix di paura, determinazione, eccitazione… tutto l’allenamento di una stagione si focalizza in una manciata di tecniche per la medaglia d’oro». La finale è giocata sul filo del rasoio: nella prima votazione è avanti la Svizzera, poi l’Italia e alla penultima è perfetta parità di punteggio. Nelle ultime 3 tecniche gli azzurri devono cedere di un soffio agli elvetici ed è medaglia d’argento.
Il grande risultato dà a Michele Vallieri e Sara Paganini i punti necessari per riconfermarsi al primo posto nella classifica mondiale 2016 del duo system misto, un po’ come la classifica del motoGP; in questo caso fanno punti 3 categorie di eventi con peso differente: i trofei Grand Slam (Paris Open, German Open, USA Open ecc.); i Campionati Continentali (Europei, Asiatici, Panamericani ecc.) e i Campionati Mondiali. I nostri ragazzi totalizzano 80 punti nei trofei Grand Slam (60 alla Svizzera), 200 agli europei (120 alla Svizzera) e 320 al mondiale (400 alla Svizzera). La classifica finale vede Italia a 600 punti, Svizzera a 580 e Belgio a 500, seguono Austria, Colombia Uruguay e Germania. Ottimi anche i risultati degli altri componenti del gruppo csr jujitsu SHINSEN: Stravaganti e Castrignanò 5 i al mondo a Antonella Farné 7ª al mondo.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi