Home > COMUNICATI STAMPA > Il palio incontra Unife: non solo storia, ma divertimento e aggregazione

Il palio incontra Unife: non solo storia, ma divertimento e aggregazione

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Organizzatori

Alla presenza di Livio Zerbini, delegato del rettore dell’Università degli Studi di Ferrara, di Stefano Di Brindisi, presidente dell’Ente Palio e di Pier Francesco Perazzolo, presidente della contrada Rione San Paolo, il 19 ottobre presso la Sala Consiliare del Rettorato, Edoardo Buriani ha presentato il progetto “Il palio incontra Unife: non solo storia, ma divertimento e aggregazione”.

Il progetto mira a coinvolgere gli studenti dell’Università nella vita della Contrada proponendo loro di partecipare a differenti attività. Da novembre verranno attivati corsi per imparare a sbandierare e a suonare il tamburo o la chiarina diretti da insegnanti qualificati. Inoltre, all’interno della contrada, sarà possibile entrare nel gruppo armati, imparando a destreggiarsi con la spada, nel gruppo danza e nel gruppo teatrale Compagnia “La Vipera”.

La contrada, con le sue maestranze, si metterà a disposizione degli studenti per accompagnarli in un percorso che permetta loro di sperimentarsi come studiosi del passato, ma che li renderà anche in grado di entrare a far parte del passato stesso indossando i costumi che avranno apprezzato e studiato.

L’Università di Ferrara è l’istituzione che meglio rappresenta la città dal punto di vista della ricerca, il Palio invece la accompagna con la possibilità di fare sperimentazione. I giovani studenti sono invitati dunque a provare un nuovo modo di usare il loro tempo libero, in un luogo altro, nel quale troveranno amicizia e divertimento.

Gli studenti sono dunque invitati ad un primo appuntamento per un aperitivo sabato 27 ottobre alle ore 18.00 presso il chiostro piccolo della Chiesa di San Paolo in via Boccaleone 19.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi