Home > COMUNICATI STAMPA > Il Prefetto Michele Campanaro riceve il neo commissario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara Paola Bardasi

Il Prefetto Michele Campanaro riceve il neo commissario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara Paola Bardasi

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Prefettura Ferrara

A Ferrara, dove è conosciuta e stimata per i suoi trascorsi manageriali ai vertici della sanità pubblica locale, l’attende un compito diverso ma altrettanto stimolante, quello di concorrere all’ unificazione delle due aziende, sanitaria e ospedaliero-universitaria. Sono certo che le numerose esperienze maturate ed i risultati ottenuti nel corso della sua brillante carriera le consentiranno di svolgere al meglio il mandato assegnatole, per rispondere con azioni concrete ai bisogni sanitari e sociosanitari dei cittadini, quanto mai attuali alla luce dell’emergenza COVID-19”.
Con queste parole il Prefetto Michele Campanaro ha salutato stamane il neo commissario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, Paola Bardasi, ricevuta a palazzo don Giulio d’Este e da poco nominata per guidare, insieme al neo Direttore Generale dell’Azienda USL, il processo di aggregazione dei poli sanitari provinciali deciso da vertici della Regione.
La dottoressa Bardasi, proviene dall’Aulss 6 Euganea Regione Veneto dove ha svolto la funzione di direttore amministrativo. Nel 2016, dopo una parentesi “ferrarese” di direttore generale dell’Azienda USL di Ferrara, era stata direttore del coordinamento staff Policlinico di Modena per il progetto di fusione con l’Ospedale di Baggiovara.
Quella dell’Emilia-Romagna è una sanità d’eccellenza, ed è fondamentale che a guidarla concorrano persone capaci e con una storia professionale all’altezza dell’incarico. Rinnovo i miei più sinceri auguri alla dottoressa Bardasi, perché andrà a ricoprire questi ruoli in una fase particolarmente complessa come quella che stiamo ancora attraversando e che ci attende ulteriormente, perché la sanità è un pilastro imprescindibile della ripartenza”, ha dichiarato a fine incontro il Prefetto Campanaro.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi