Home > COMUNICATI STAMPA > Il Presidente Anbi Gargano: “La toscana è esempio di bellezza ma anche delle contraddizioni del territorio italiano”

Il Presidente Anbi Gargano: “La toscana è esempio di bellezza ma anche delle contraddizioni del territorio italiano”

da: ufficio stampa A.N.B.I.

“La Toscana è una regione, che paga un forte tributo al convergere di due realtà: eccessivo consumo del suolo, soprattutto nella fascia costiera e cambiamenti climatici che, proprio su tale territorio, trovano condizioni favorevoli all’estremizzazione di quegli eventi meteo, testimoniati dalle cronache dei mesi recenti.”
A ricordarlo è Massimo Gargano, Direttore Generale dell’Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue (Anbi), intervenuto al convegno “La sicurezza genera bellezza” , svoltosi a Monsagrati per iniziativa di Anbi Toscana.
“Proprio in un territorio così fragile, però, i consorzi di bonifica hanno l’orgoglio di avere utilizzato tutte le risorse Comunitarie che hanno avuto a disposizione – prosegue il Direttore Generale Anbi – contribuendo a creare occupazione ed a preservare quella bellezza paesaggistica, apprezzata e conosciuta dal mondo. L’immediata cantierabilità dei nostri progetti ha permesso il recupero di importanti risorse dal Piano di Sviluppo Rurale; per questo, in tutta Italia, dobbiamo avviare un serrato confronto con le Regioni nel merito delle scelte della programmazione Psr 2014-2020. Il Piano Anbi 2015 per la Riduzione del Rischio Idrogeologico in Toscana – conclude Gargano – prevede 422 interventi per un importo complessivo di circa 567 milioni di euro e dopo le risorse che l’Unità di Missione ha concretamente affidato alle aree metropolitane, chiediamo che ci sia attenzione reale al territorio rurale ed alle fragilità da recuperare.”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi