Home > COMUNICATI STAMPA > Il recente riordino dei servizi sulla Ferrara-Codigoro e le dichiarazioni della segretaria del circolo PRC Ostellato-Fiscaglia, Daniela Fuschini

Il recente riordino dei servizi sulla Ferrara-Codigoro e le dichiarazioni della segretaria del circolo PRC Ostellato-Fiscaglia, Daniela Fuschini

Tper
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa Tper

Tper desidera intervenire in riferimento ad alcune affermazioni della segretaria del Circolo PRC di Ostellato-Fiscaglia, Daniela Fuschini, riportate nei giorni scorsi sulle pagine dei quotidiani locali ferraresi.

Innanzitutto ci preme sottolineare che il lavoro di riordino degli orari della linea ferroviaria Ferrara-Codigoro è stato realizzato in stretta collaborazione con la Provincia di Ferrara, l’Agenzia della Mobilità AMI e con il coinvolgimento di FER Infrastrutture, RFI, Trenitalia, i comuni di Ferrara, Ostellato, Fiscaglia e Codigoro.

Inoltre, vogliamo precisare che il servizio in termini di corse giornaliere (12 corse in andata e altrettante in ritorno in aggiunta a quattro coppie di corse effettuate con bus nei giorni festivi) non è stato ridotto, al contrario di quanto si legge nelle dichiarazioni dell’esponente politico.
Se tale considerazione fosse riferita alle due corse cosiddette “veloci” delle 7,38 per Ferrara e delle 18,00 per Codigoro che non effettuano fermata in alcune stazioni e permettono di collegare la città, da Codigoro, in meno di un ora, va chiarito che tale modifica ha risposto ad una precisa richiesta dei Sindaci dei Comuni del territorio di riferimento.

Ci dispiace constatare, inoltre, come non sia stato preso in considerazione nella disamina dell’esponente politico il lavoro realizzato sugli orari con lo scopo di fornire una migliore fruizione del servizio a studenti e pendolari. Infatti, a seguito dell’opera di coordinamento della Provincia con gli istituti scolastici, da quest’anno quasi tutti gli orari sono stati unificati, prevedendo l’inizio delle lezioni alle 8.10 e l’uscita alle 12.10, 13.10 e 14.10. Ciò ha consentito la possibilità di migliorare le coincidenze del servizio ferroviario sia in andata che al ritorno da scuola, eliminando – a detta degli istituti – almeno un migliaio di richieste di permessi da parte degli studenti per uscire anticipatamente dalle lezioni.

Infine un’ultima annotazione: il dossier Pendolaria 2014 di Legambiente indica dal 2011 alla fine del 2013 un aumento dei passeggeri (+ 500 al giorno) sulla Ferrara-Codigoro. L’auspicio di Tper per i prossimi anni è che con questo riordino, a fronte di crescenti opportunità, i passeggeri continuino ad aumentare.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi