Home > COMUNICATI STAMPA > Il salone Nazionale delle sagre – Misen accende i fornelli!

Il salone Nazionale delle sagre – Misen accende i fornelli!

da: ufficio stampa Ferrara Fiere Congressi

Enogastronomia di altissimo livello, alla Fiera di Ferrara, che inaugura domani il Salone Nazionale delle Sagre – Misen. L’evento, organizzato da Ferrara Fiere Congressi e dall’Associazione Turistica Sagre e Dintorni, è l’unico in Italia dove, con un solo biglietto d’ingresso, il pubblico può assaggiare le prelibatezze di oltre cento sagre enogastronomiche provenienti da ogni angolo della penisola e trascorrere piacevolmente due giorni (Sabato 11 e Domenica 12 Aprile) tra degustazioni, cooking show di star della televisione, gare, dimostrazioni, laboratori (rivolti anche ai bambini), musica e attrazioni. 

Il programma della prima giornata si aprirà con il convegno “Da sagra a rassegna per lo sviluppo economico”, a cura del Consorzio Agrario di Ferrara, cui seguirà il taglio del nastro (11.30), alla presenza, tra gli altri, del Presidente della Fiera, Filippo Parisini, di Sara Oliviero (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e dell’Assessore al Commercio del Comune di Ferrara, Roberto Serra.
La manifestazione entrerà nel vivo a partire dalle 12, quando le sagre presenti cominceranno distribuiremigliaia di deliziosi assaggi di piatti tipici, dal tortellone al cotechino, dal tartufo al salame alla brace, passando per le olive schiacciate e il pesce.

Alle 15, il cooking show di Luca Bini, campione italiano di barbecue, vincitore del programma televisivo “I re della griglia” e membro della nazionale che in Giugno, in Svezia, rappresenterà il tricolore ai Mondiali di Barbecue 2015. Al Misen, Luca si produrrà in una spettacolare performance di griglia, dimostrando come un intero menù – compreso il dessert – possa essere tranquillamente preparato alla brace.

Sempre alle 15 è fissata la dimostrazione sul “Riutilizzo dei dolci pasquali” (colombe, uova di cioccolato, etc.), a cura dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani, delegazione di Ferrara.
Nel frattempo, nei padiglioni della Fiera si diffonderà l’irresistibile aroma del pane che, nel laboratorio non-stop “A scuola di pane”, un maestro fornaio insegnerà a preparare, concentrandosi in particolare su quello che ne “Il mulino del Po” Riccardo Bacchelli definiva “il pane più buono del mondo”, ovvero la coppia ferrarese.
Il pomeriggio proseguirà con il corso “Abbinamento di cibo e acqua” (fissato per le 16), che vedrà ‘in cattedra’ esperti sommelier.
La ristorazione offerta dalle Sagre riprenderà alle 18.00 e continuerà fino alle 21, mentre a partire dalle 19,nell’area “Gran Galà del Liscio”, si apriranno le danze, con le migliori orchestre e l’animazione del gruppo “Musicallegria”.
Alle 20.30, appuntamento con l’avvincente disfida “Gran Galà della Salama”, dove una giuria ‘esperta’ e una ‘popolare’ giudicheranno le salamine prodotte da privati, salumifici e macellerie. Al termine della competizione, il pubblico del Salone potrà gustare assaggi della regina incontrastata della gastronomia ferrarese.
E per restare in tema di salama (ma non solo), l’attesissimo cooking show di Simone Finetti. Alle 21, la star di “MasterChef” si esibirà in una sessione di cucina che avrà proprio il tradizionale manicaretto estense come protagonista, per lasciare a bocca aperta (ma non asciutta) la platea del Misen.

Per tutta la giornata, gli hobby più originali e bizzarri, con collezionisti di livello internazionale, il modellismo e le dimostrazioni di antichi mestieri terranno banco a “Misenpassion”, mentre il pubblico ‘baby’ potrà divertirsi in sicurezza tra gonfiabili e altre attrazioni e partecipare a “Giovani slow con gusto”, un laboratorio sull’alimentazione corretta.

Il biglietto di ingresso (12 € l’intero, 10 € il ridotto, scaricabile dal sito www.salonedellesagre.it) consente di gustare le proposte di tutti gli stand e dà accesso agli spazi e alle attività in programma. I bambini sotto i 10 anni entrano gratis.

Durante il Salone, una navetta gratuita porterà visitatori ed espositori direttamente in Fiera. Fermate alla Stazione ferroviaria e ai Giardini di Viale Cavour, vicino alle Poste Centrali.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi