Home > COMUNICATI STAMPA > Il Sindaco Fabbri ed il Comandante della Polizia Municipale Paolo Claps tracciano un bilancio delle attività svolte nel 2017

Il Sindaco Fabbri ed il Comandante della Polizia Municipale Paolo Claps tracciano un bilancio delle attività svolte nel 2017

Tempo di lettura: 4 minuti

Non solo attività di Polizia Stradale, ma anche numerosi interventi di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale. Tanti e significativi sono i numeri dell’azione svolta dal Comando di Polizia Municipale sul territorio nel corso del 2017. La Festa del patrono, San Sebastiano, ha costituito l’occasione oggi, (LUNEDI’ 22 GENNAIO 2018) per fare il punto sui molteplici ambiti, nei quali si estrinseca l’operato della Polizia Locale, diretta dal Comandante Paolo Claps.

“Tutto il personale ha profuso il massimo dell’impegno – spiega il Comandante della Polizia Municipale -, impegno divenuto particolarmente gravoso a causa dell’aumento esponenziale delle richieste di intervento da parte dei cittadini e del mutato contesto giuridico, che ha assegnato specifici compiti in materia di sicurezza urbana con particolare riferimento alle recenti circolari del Ministero degli Interni. Ne è derivato un coinvolgimento maggiore della Polizia Municipale – prosegue Claps -, nel contrasto di quei fenomeni che minano la sicurezza Pubblica e la Sicurezza Urbana.”

Tra i numeri registrati nel 2017, spiccano le 6.127 richieste di intervento o segnalazioni, a fronte di un presidio capillare del territorio per complessive 43.354 ore di presenza con personale appiedato e/o automontato. Sono stati controllati complessivamente 5.368 veicoli e 5.856 persone tra conducenti ed altri accertamenti d’istituto.

Sempre nel 2017 il Corpo di Polizia Municipale è intervenuto su 61 incidenti stradali, nei quali sono risultate coinvolte 75 persone. Anche l’opera di sensibilizzazione nelle scuole al rispetto delle norme di circolazione stradale ha svolto un ruolo determinante. Il personale ha tenuto 26 ore di educazione stradale, coinvolgendo 12 classi e 210 studenti. Sono stati invece 1.211 servizi di vigilanza davanti ai plessi scolastici.

L’ufficio di Polizia Giudiziaria – Informazioni ha inoltre trasmesso 81 notizie di reato alla competente autorità giudiziaria, effettuando inoltre 646 controlli anagrafici (tra residenze, accertamenti in materia sociale, richiesti da altri organi di Polizia o Amministrazioni).

Significativi anche i numeri delle rimozioni, effettuate a seguito di segnalazioni. 259 sono gli interventi di rimozione forzata di veicoli, in gran parte effettuati nelle aree dei mercati ambulanti, ma anche in corrispondenza di passi carrai o per sosta non autorizzata negli stalli riservati ai portatori di disabilità.

Di rilievo anche i controlli di natura edilizia, ben 93, che hanno permesso di accertare violazioni di carattere penale. Gli accertamenti di natura ambientale ammontano a 273, dai quali sono scaturite 93 contestazioni di violazioni in materia penale ed amministrativa. Non trascurabili i dati dell’attività svolti dal reparto di Polizia Commerciale che nel corso delle attività di Istituto ha accertato 66 violazioni amministrative, procedendo altresì al controllo specifico di 107 esercizi commerciali. 493 sono stati invece i controlli all’interno dei mercati ambulanti.

“Quest’anno, grazie allo sforzo economico messo in campo, è stato possibile integrare l’organico del Corpo di Polizia Municipale, – sottolinea il Sindaco Marco Fabbri – con un raddoppio del personale stagionale rispetto al 2016, di grande supporto per la stagione estiva. Gli interventi, anche interforze, sotto il coordinamento della Prefettura – prosegue il Sindaco -, hanno consentito di attuare un’azione costante di prevenzione e contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale. Molto c’è ancora da fare, ma la presenza di un presidio costante ha contribuito a scoraggiare l’approccio dei venditori abusivi ai potenziali acquirenti.”

Nel corso dell’anno ed in particolare nel periodo di media e alta stagione, sono stati effettuati 738 servizi di prevenzione e di repressione sulle spiagge dei lidi maggiormente interessate dal fenomeno, 309 servizi a presidio delle zone a traffico limitato nelle ore serali e nelle aree delle sagre e fiere che si sono tenute nel corso della stagione. A questo si aggiungono 253 servizi effettuati all’interno dei mercati ambulanti. Questa intensa attività di presidio del territorio, ha permesso di effettuare 72 sequestri o rinvenimenti di merce venduta abusivamente. 20 dei citati sequestri, per un valore complessivo di circa 80mila euro, sono di natura penale per merce con marchio contraffatto.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi