COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Il vice sindaco Denis Fantinuoli a capo dell’Amministrazione comunale di Comacchio

Il vice sindaco Denis Fantinuoli a capo dell’Amministrazione comunale di Comacchio

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Comune di Comacchio.

Questa sera il vice sindaco Denis Fantinuoli ha assunto le funzioni di sindaco di Comacchio. Nell’odierna seduta convocazione “in remoto” il consiglio comunale ha ratificate le dimissioni del sindaco Marco Fabbri (presentate lo scorso 13 marzo) a seguito della sua elezione al consiglio regionale dell’Emilia Romagna.

Il consesso consiliare, riunitosi nel corso di un’insolita seduta in video alle 19.30 (martedì 30 marzo 2020) ha dato così dato attuazione alla normativa prevista in questi casi (art. 53 del D.Lgs. n. 267/2000, Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali) nella quale si prevede che in caso di decadenza del sindaco il consiglio e la giunta rimangono in carica sino alla elezione del nuovo consiglio e del nuovo sindaco. Fino alle elezioni, le funzioni del sindaco sono svolte dal vicesindaco.

Il vice sindaco Fantinuoli, assumendo il nuovo incarico ha sottolineato l’eccezionalità del momento ”Ci troviamo in una situazione doppiamente eccezionale. L’elezione di Marco Fabbri al consiglio regionale apre a nuove prospettive per Comacchio, fornendo la possibilità alla nostra comunità di poter contare sull’impegno indiscusso e sulla dedizione di cui Marco ha dimostrato di essere capace in questi anni, già da sindaco. E, purtroppo, l’eccezionale situazione sanitaria da Covid – 19, ci rende vulnerabili ed esposti ad un virus che ha messo in ginocchio il nostro Paese, lasciandosi dietro numerose vittime. Non si può peraltro tacere l’enorme danno al sistema sociale e finanziario anch’esso in preda ad un virus che tuttavia, con il contributo di tutti e tutte, è possibile sconfiggere impegnandosi, insieme, per ricostruire su rinnovate basi il nostro Paese. Il nostro pensiero va a tutto il personale sanitario e non impegnato in prima linea a fronteggiare la pandemia. Alle famiglie delle vittime e alle persone ad oggi malate che hanno contratto il virus e ai loro familiari. Questa è una battaglia che non è riservata solo ad alcune categorie della società e quindi ha bisogno dell’apporto di tutti”.

Fantinuoli ha poi aggiunto “questa situazione emergenziale ci ha permesso di far emergere la straordinaria capacità operativa della nostra macchina comunale, un sistema costituito da uomini e donne capaci e disponibili. Ringrazio i servizi e i dipendenti impegnati in questi giorni a fornire i necessari supporti allo svolgimento di tutte quelle mansioni necessarie per la comunità. In questi momenti non c’è nulla di scontato e il contributo di tutti è prezioso”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi