Home > COMUNICATI STAMPA > Ilturco a Bologna vince Incredibol!, col progetto Verde Binario

Ilturco a Bologna vince Incredibol!, col progetto Verde Binario

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Responsabile comunicazione

Il team ferrarese, quinto nella classifica regionale, realizzerà la mappa online dei giardini

Ilturco vince INCREDIBOL!, il bando per lo sviluppo di professioni e industrie culturali e creative promosso dal Comune di Bologna. L’associazione ferrarese – conosciuta soprattutto per Interno Verde, il festival che in primavera apre alla comunità decine di giardini privati – si è piazzata al quinto posto nella classifica generale dei progetti presentati, in tutto 50, provenienti da imprese, start up e associazioni dell’intera regione Emilia-Romagna. Tra i quindici vincitori selezionati – 10 tra liberi professionisti e imprese, 5 associazioni – è l’unica rappresentante dalla provincia estense.

L’idea che ha meritato al giovane team che ha sede in via del Turco questo importante riconoscimento – e un contributo di 10mila euro da investire per la sua realizzazione – si chiama Verde Binario: un archivio online per mappare e condividere informazioni, fotografie e video di giardini pubblici e privati, storici e contemporanei, intesi non solo come piacevoli oasi di tranquillità e bellezza ma anche come veri e propri custodi di racconti e memorie che intrecciano il passato e il presente dei singoli abitanti alla più ampia narrazione cittadina.
La piattaforma web servirà ad approfondire e sfruttare al meglio le potenzialità di Interno Verde, che quest’anno festeggerà la quarta edizione sabato 11 e domenica 12 maggio. La manifestazione – che nel 2018 ha visto la partecipazione di circa 8mila persone – dal suo esordio ad oggi è stata affiancata da un consistente e accurato lavoro di ricerca, che ha compreso e fatto dialogare fonti documentarie e ricordi familiari, planimetrie catastali e scatti ingialliti, recuperati dai cassetti e dalle soffitte. Questi preziosi materiali – già raccolti e catalogati – costituiranno la base di partenza da cui si svilupperà il sito, che si arricchirà di riprese col drone, planimetrie disegnate ad hoc e virtual tour, e comprenderà una serie di strumenti utili ad ampliarne l’accessibilità (file audio per i non vedenti, video con traduzione Lis per i sordi, filtri di ricerca, all’interno della mappa dei giardini, studiati per facilitare la visita delle persone con mobilità limitata).

L’obiettivo di Verde Binario è duplice: da un lato condividere le informazioni tramite una piattaforma multimediale aperta al contributo dei cittadini, che potranno inviare segnalazioni e fornire immagini e testimonianze; dall’altro esportare il modello in altre città italiane. «Siamo felici che INCREDIBOL!, quindi il Comune di Bologna e la Regione, abbiano voluto premiare e sostenere la nostra attività», commenta Riccardo Gemmo, presidente de Ilturco. «Crediamo sia importante, per l’associazione e per la città, costruire delle iniziative che vengano apprezzate – per qualità e valori trasmessi – oltre al simbolico confine delle mura, eventi che possano diventare un positivo esempio per altre realtà italiane, da accogliere e declinare. Questo è successo a settembre a Padova, con il festival Anime Verdi, realizzato dal Comune veneto sul modello di Interno Verde, con la consulenza de Ilturco. Speriamo che sia la prima tappa di un percorso virtuoso, di sperimentazione e diffusione di buone pratiche».

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi