Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > IMMAGINARIO
Il nemico.
La foto di oggi…
Shares

“Il nemico è in casa nostra, no alla moschea”, è il messaggio che Forza Nuova ha voluto portare ieri in piazza a Bondeno.

La manifestazione organizzata dal movimento di estrema destra contro il centro di cultura islamica di via Goldoni, si è svolta senza incidenti in un paese presidiato dalla polizia.
Non c’erano i quattrocento militanti annunciati, ma circa un’ottantina, tra cui anche il leader Roberto Fiore, provenienti da varie parti d’Italia con bandiere d’ordinanza.
I bondenesi si sono per lo più limitati ad osservare, a distanza, in silenzio. “Sembra un funerale”, ha commentato qualcuno.
Tra i manifestanti vari giovani. Al centro delle loro invettive gli immigrati, ma anche l’ex sindaco leghista Alan Fabbri, perché troppo tenero con la creazione di luoghi di culto islamico.

“I membri dell’associazione Essalam, sono conosciuti da tutti – dice un cittadino bondenese – non sono pericolosi. Questa manifestazione mette davvero tristezza. Qui abbiamo già la Lega, che bisogno c’era che venissero anche questi?”.

In un momento in cui tutti, dalla politica alla società civile, stanno cercando di affrontare il delicato tema della convivenza in modo pacifico, questa cupa rivendicazione securitaria ha creato grande tensione. Quelli sollevati da Forza Nuova paiono timori infondati che fomentano tensioni razziali e religiose. Lo dicono gli stessi abitanti di Bondeno, che nei giorni scorsi ci avevano mandato una Lettera aperta contro la manifestazione. (clic per leggere)

OGGI – IMMAGINARIO CRONACA

Ogni giorno immagini rappresentative di Ferrara in tutti i suoi molteplici aspetti, in tutte le sue varie sfaccettature. Foto o video di vita quotidiana, di ordinaria e straordinaria umanità, che raccontano la città, i suoi abitanti, le sue vicende, il paesaggio, la natura…

Foto di Umberto Boicelli

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Emergenza clima, i giovani in piazza danno lezione agli adulti
Rischi climatici, i giovani in piazza: “Non rubateci il futuro”
Il buonismo all’eccesso è la benzina del razzismo
L’uomo della Provvidenza (vestito da poliziotto)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi