Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > IMMAGINARIO
Lampi sublimi.
La foto di oggi…
bastianino-pinacoteca-ferrara-lampi-sublimi
Tempo di lettura: 2 minuti

“Lampi sublimi”: è la nuova mostra a Ferrara, in Pinacoteca. Le parole sono quelle usate da Roberto Longhi per descrivere l’esperienza che si prova davanti alle opere di Sebastiano Filippi, detto il Bastianino. I lampi sono quelli che si accendono – drammatici – sulle scene figurative oscure della controriforma. Ma i lampi evocano anche i movimenti di un pennello veloce, ispirato a Tiziano, e applicato all’umanità eroica di Michelangelo. “Sublime”, infine, sarebbe l’effetto emozionante che provoca la loro visione. Per provare a condividerla c’è questa mostra con le opere recuperate e restaurate dopo il terremoto. In corso Ercole I d’Este 21, chiuso il lunedì, fino al 15 marzo.

OGGI – IMMAGINARIO ARTE

lampi-sublimi

La locandina della mostra inaugurata il 13 dicembre 2014, fino a marzo 2015

bastianino-pinacoteca-ferrara-lampi-sublimi

Particolare dell’opera del Bastianino alla Pinacoteca nazionale di Ferrara

Ogni giorno immagini rappresentative di Ferrara in tutti i suoi molteplici aspetti, in tutte le sue varie sfaccettature. Foto o video di vita quotidiana, di ordinaria e straordinaria umanità, che raccontano la città, i suoi abitanti, le sue vicende, il paesaggio, la natura…

[clic sulle foto per ingrandirle]

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Ciao Andrea Samaritani, fotografo affamato di umanità e bellezza
Omicidio e suicidio: la tragedia nascosta in questa piazza segreta di Ferrara
Alfredo Filippini, il decano degli artisti ferraresi in mostra a Bondeno
“Maratona Orlando”, identikit dei mille che hanno letto Ariosto giorno e notte

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi