Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > IMMAGINARIO
Un inverno con De Chirico a Ferrara.
La foto di oggi…

IMMAGINARIO
Un inverno con De Chirico a Ferrara.
La foto di oggi…

de-chirico
Tempo di lettura: 2 minuti

Un’opera d’arte per divenire immortale deve sempre superare i limiti dell’umano senza preoccuparsi né del buon senso né della logica. (Giorgio De Chirico)

E’ prevista per domani la conferenza stampa di presentazione della mostra “De Chirico a Ferrara. Metafisica e avanguardie“, presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo a Roma. La mostra sarà allestita a Ferrara a palazzo dei Diamanti dal 14 novembre al 28 febbraio 2016 e successivamente a Stoccarda dal 18 marzo al 3 luglio 2016.

All’incontro con i giornalisti interverranno Dario Franceschini Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Tiziano Tagliani sindaco di Ferrara, Massimo Maisto vicesindaco e assessore alla Cultura turismo e giovani, Lucia Nardi responsabile iniziative culturali Eni, Maria Luisa Pacelli direttrice delle Gallerie d’arte moderna e contemporanea Fondazione Ferrara Arte e Paolo Baldacci curatore della mostra.

A cento anni dalla loro creazione tornano a Ferrara i rari capolavori metafisici che Giorgio de Chirico dipinse nella città estense tra il 1915 e il 1918. La mostra, organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dalla Staatsgalerie di Stoccarda in collaborazione con l’Archivio dell’arte metafisica e curata da Paolo Baldacci e Gerd Roos celebra questa importante stagione dell’arte italiana e documenta la profonda influenza che queste opere ebbero in quegli anni su Carlo Carrà e Giorgio Morandi, e poco dopo sulle avanguardie europee del Dadaismo, del Surrealismo e della Nuova Oggettività.

Comunicazione a cura di Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea Fondazione Ferrara Arte

Per ulteriori informazioni sulla mostra clicca qui.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
antifa ferrara
Messaggi da ricordare
LETTERA APERTA
NO ALLA COLATA DI CEMENTO ALL’EX MOF
pompieri burana
Cattive abitudini
pico mirandola
Sulla memoria

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi