Tempo di lettura: 2 minuti

Oggi, 1° maggio, ci tocca tornare a parlare del caro vecchio Vittorio Sgarbi.

Brano: “Sarabanda dalla Suite n. 4 in re minore, HWV 437” di Georg Friedrich Händel (National Philharmonic Orchestra)

Brano: “Sarabanda dalla Suite n. 4 in re minore, HWV 437” di Georg Friedrich Händel (National Philharmonic Orchestra)

Ne ha fatta un’altra delle sue.
4000 “mi piace” su Facebook grazie a una foto che si porta dietro quel tipico “odore indefinibile”.
O almeno, io ho sentito della puzza.
Me lo sono anche ritrovato in bacheca e l’ho anche dovuta arieggiare per un bel po’.
Ho lasciato Facebook aperto tutta la notte e per fortuna nessuno è entrato a scrivere quelle frasi da seconda media.
Adesso è tornato tutto normale, il solito odore di custodia d’organo di Ray Manzarek + briciole di ricciola.
Però Vittorio è ancora là, sotto le macerie ma sempre sul divano.
Nudo come un verme ma soprattutto “IMMOTUS NEC INERS”, come dice lui.
E allora via col pezzo a tema puzza.

Ogni giorno un brano intonato alla cronaca selezionato e commentato dalla redazione di Radio Strike.

 

Selezione e commento di Andrea Pavanello, ex DoAs TheBirds, musicista, dj, pasticcione, capo della Seitan! Records e autore di “Carta Bianca” in onda su Radio Strike a orari reperibili in giorni reperibili SOLO consultando il calendario patafisico. xoxo <3

Radio Strike è un progetto per una radio web libera, aperta ed autogestita che dia voce a chi ne ha meno. La web radio, nel nostro mondo sempre più mediatizzato, diventa uno strumento di grande potenza espressiva, raggiungendo immediatamente chiunque abbia una connessione internet.
Un ulteriore punto di forza, forse meno evidente ma non meno importante, è la capacità di far convergere e partecipare ad un progetto le eterogenee singolarità che compongono il tessuto cittadino di Ferrara: lavoratori e precari, studenti universitari e medi, migranti, potranno trovare nella radio uno spazio vivo dove portare le proprie istanze e farsi contaminare da quelle degli altri. Non un contenitore da riempire, ma uno spazio sociale che prende vita a partire dalle energie che si autorganizzano.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Il geometra e l’architetto… Alan Fabbri presenta la sua Giunta
LA VIGNETTA
I diamanti della discordia
Sgarbi e insulti: appello per un confronto politico senza volgarità, 145 le firme
Incredibile Sgarbi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi