Home > COMUNICATI STAMPA > Imprese storiche

Da: Camera di commercio Ferrara

Govoni: “Senza queste imprese rischieremmo di vivere in un eterno presente senza radici nel passato e senza chiare aspirazioni di futuro”
Imprese storiche, prorogato al 30 settembre il termine per l’iscrizione al registro
Cento anni di ‘storia’ e ancora in attività: questi i requisiti per l’iscrizione
14 le imprese ferraresi già in possesso del prestigioso riconoscimento

E’ stato prorogato al 30 settembre prossimo il termine per l’iscrizione al Registro delle imprese storiche (14 le imprese ferraresi già in possesso del prestigioso riconoscimento), promosso dalle Camere di commercio d’Italia con l’obiettivo di riconoscere il giusto valore a tutte quelle imprese che, nel tempo, con entusiasmo, passione, inevitabili sacrifici, attaccamento all’azienda e forte responsabilizzazione sul lavoro non si sono arrese di fronte alle crisi, trovando nuove strade per ricominciare a correre senza però perdere la propria identità e traendo forza dai territori, dalla vitalità del tessuto sociale, dai legami comunitari, dalla partecipazione.

“Senza queste imprese – ha sottolineato Paolo Govoni, presidente della Camera di commercio di Ferrara – per noi motivo di speranza per l’avvenire e punto di riferimento nell’affrontare le difficoltà e le incertezze che ci attendono, rischieremmo di vivere in un eterno presente senza radici nel passato e senza chiare aspirazioni di futuro. Le istituzioni servono anche a questo, ha proseguito il presidente della Camera di commercio: a trasmettere nel tempo i valori, le testimonianze, le conquiste delle generazioni che ci hanno lasciato il mondo in eredità. I numeri e le storie ferraresi che racconteremo Registro nazionale tratteggiano una rotta, evocano per Ferrara un’idea di futuro con solide radici nel presente”.

Possono candidarsi dunque – e ottenere così anche il logo appositamente predisposto da Unioncamere – tutte le imprese di qualsiasi forma giuridica operanti in qualsiasi settore economico, iscritte nel Registro delle imprese e ancora attive, con esercizio ininterrotto dell’attività nell’ambito del medesimo settore merceologico per un periodo non inferiore a 100 anni. Tale requisito temporale deve essere maturato al 31 dicembre del 2018. Le domande, da inviare alla Camera di Commercio di Ferrara, dovranno essere corredate da:
una breve relazione sulla vita dell’azienda dalla costituzione ad oggi, dalla quale si evinca, in particolare, la continuità storica dell’impresa;
copia della documentazione storica utile a dimostrare la data di avvio dell’attività o della costituzione, qualora queste non coincidano con quelle risultanti dalla visura camerale;
eventuale copia di pubblicazioni e/o documentazione storica, sulle origini e sulla storia dell’impresa.

Sarà inoltre particolarmente apprezzato ed utile – fanno sapere dall’Ente di Largo Castello – l’invio in formato elettronico, del logo o marchio attuale dell’impresa, riproduzioni di documenti storici (atti, fotografie d’epoca, disegni o rappresentazioni grafiche di marchi ecc.), corredate di didascalie (data o periodo, descrizione del documento o della fotografia ecc.).

La Camera di Commercio effettuerà verifiche sulle informazioni rese al fine di validarle da punto di vista storico-scientifico. I moduli per l’iscrizione al Registro si possono scaricare dal sito della Camera di Commercio www.fe.camcom.it o richiedere all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Largo Castello 6,http://urp@fe.camcom.it0532-783903-911).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi