COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > “In cammino verso nuovi orizzonti”

“In cammino verso nuovi orizzonti”

Da: Comune di Bondeno

Progetto di zenit sostenuto anche dal comune
Francesca Piacentini: «il comune proseguira’ il rapporto con Zenit, attraverso il progetto “in cammino verso nuovi orizzonti”»
Il Comune riconferma il proprio sostegno al centro Zenit, vale a dire la prima palestra del territorio ad essere stata inclusa nel registro regionale delle “palestre sicure”. Un percorso di collaborazione che, durante il corso degli ultimi anni, ha permesso di sviluppare nuovi e importanti percorsi di promozione del benessere, che ha visto in prima fila Comune di Bondeno e l’Ausl di Ferrara. Nell’ultima riunione di Giunta, il municipio ha rinnovato il proprio impegno nei confronti del progetto che prende il nome di: “In cammino verso nuovi orizzonti”. «Un titolo che ben rappresenta le finalità del centro benessere – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Francesca Piacentini – che sono quelle di una promozione della salute e degli stili di vita che permettono di vivere meglio. In presenza di un’attività fisica adattata e seguita da professionisti del settore, la quale può permettere di contrastare l’insorgenza e l’evoluzione delle malattie croniche. La normativa regionale – continua Piacentini – prevede un percorso per quelle palestre che possono essere definite “sicure” e in grado di svolgere attività fisica adattata per i loro utenti. Ebbene, il centro Zenit di Bondeno ha iniziato prima di molti altri quel percorso di sicurezza e qualità dell’offerta e ci permette oggi di avere un soggetto sul territorio con il quale collaborare a progetti di promozione della salute. In linea – conclude – con la nostra idea di una rete di associazioni e soggetti, anche privati, che possano concorrere a sviluppare sinergie e rapporti di collaborazione per le politiche sociosanitarie del territorio». Nello specifico, la storia di “In cammino verso nuovi orizzonti” era iniziata con la nascita quasi spontanea di un gruppo: “In cammino”. Il Comune di Bondeno ha voluto sistematizzare quel progetto, collaborando attivamente con l’Ausl, lo Zenit e la Polisportiva “Chi gioca alzi la mano”. In seguito, le attività si sono moltiplicate, grazie alla presenza di laureati in scienze motorie che seguono gli utenti nell’attività svolta con Zenit. L’Organizzazione mondiale della Sanità, da diverso tempo, indica in almeno 150 minuti di attività a settimana il coefficiente giusto per promuovere uno stile di vita sano. Lo scopo è quello di allargare la platea di chi svolge attività fisica. Il Comune, a tale fine, rinnoverà anche quest’anno il proprio contributo al progetto, a, fine di sostenere ed allargare (se possibile) il gruppo di persone che curano la propria salute attraverso una regolare attività fisica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi