Home > COMUNICATI STAMPA > In occasione della cinquantaduesima giornata mondiale del teatro, Michalis Traitsis a Venezia con “Passi Sospesi”

In occasione della cinquantaduesima giornata mondiale del teatro, Michalis Traitsis a Venezia con “Passi Sospesi”

Tempo di lettura: 3 minuti

da: ufficio Comunicazione ed Eventi Unife

In occasione della Giornata Mondiale del Teatro del prossimo 27 marzo, Michalis Traitsis, responsabile dei laboratori teatrali del Centro Teatro Universitario di Unife e direttore di Balamòs Teatro, in collaborazione con il Centro Studi per la Ricerca documentale sul Teatro e il Melodramma Europeo, il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’Università Ca’ Foscari e la Fondazione Giorgio Cini di Venezia, propone una serie di iniziative sul Teatro in Carcere, focalizzate sul progetto teatrale “Passi Sospesi”, che ha ricevuto nel 2013 il premio dell’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro e l’encomio della Presidenza della Repubblica.

Gli incontri si terranno a Venezia, alla Casa di Reclusione Femminile della Giudecca e alla Fondazione Giorgio Cini, con la partecipazione di studiosi e accademici da tutta Italia, operatori teatrali, esponenti della magistratura, organi direttivi degli istituti penitenziari, studenti universitari, cittadinanza e partner istituzionali del progetto teatrale “Passi Sospesi”.

Il programma è promosso anche dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria – Istituto di Studi Penitenziari, che il 13 marzo scorso ha diffuso a livello nazionale la notizia dell’Istituzione del 27 marzo 2014 come Prima Giornata Nazionale del Teatro in Carcere in concomitanza con la 52a Giornata Mondiale del Teatro promossa dall’ITI-Unesco (Istituto Internazionale del Teatro), che ha accolto l’idea di Patrocinare l’iniziativa del Coordinamento Nazionale di Teatro in Carcere e di inserirla nel programma delle attività internazionali.
Programma:
Mercoledì 26 Marzo, ore 16.00, Casa di Reclusione Femminile di Giudecca (ingresso riservato): incontro con Fabio Cavalli (co-sceneggiatore del film e responsabile delle attività teatrali nella sezione A.S. del carcere di Rebibbia) e Luigi Cuciniello (direttore organizzativo della Biennale Cinema e Teatro).
Giovedì 27 Marzo, ore 10.00 – 13.00 e 15.30 – 19.00, Fondazione Giogio Cini, Venezia, incontro pubblico sul teatro in carcere e sul progetto teatrale “Passi Sospesi” di Balamòs Teatro negli Istituti Penitenziari di Venezia , in collaborazione con il Centro Teatro Universitario di Unife, l’Università Ca’ Foscari e la Fondazione Giorgio Cini di Venezia.

Per l’occasione, verrà presentata anche una mostra fotografica in video di Andrea Casari (anni 2006-2013) e l’ultimo video documentario di Marco Valentini dal progetto teatrale “Passi Sospesi” (anni 2012-2013).
Il drammaturgo sudafricano Brett Bailey Brett Bailey è l’autore del Messaggio Internazionale del World Theatre Day 2014, rivolto a tutta la Comunità mondiale del teatro. Il messaggio, diffuso in oltre 35 lingue all’interno di tutte le iniziative programmate il 27 marzo, è stato tradotto da Victor Jacono dell’ITI-Italia.
http://www.giornatamondialedelteatro.it/messaggio-internazionale-5.html
Riferimenti più dettagliati sulla Giornata Mondiale del Teatro in Italia e nel mondo: http://www.giornatamondialedelteatro.it/

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi