Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > In particolare. Il Castello Estense

In particolare. Il Castello Estense

castello-particolare

Un bizzarro gioco di riflessi e ombre ti sorprende al sole: i sostegni in travertino bianco si stagliano scuri sul cotto rosso, ombreggiandosi tra loro di taglio; l’ondulato movimento dell’acqua si riflette sul tutto, schiarendo a tratti le ombre. C’è movimento sui muri del Castello…

In foto: decorazioni in travertino di uno dei balconi del Castello Estense di Ferrara. La costruzione della fortezza cominciò il 29 settembre del 1385 e i lavori vennero affidati all’ingegnere di corte Bartolino da Novara. Era il giorno di San Michele ed al nome del santo arcangelo fu dedicato il futuro Castello. Con Ercole I d’Este ed Eleonora si operano molte nuove decorazioni, sia in esterno che in interno, ma soprattutto si realizzano importanti ampliamenti e trasformazioni lungo la direttrice che dal vecchio palazzo giunge alle sale vicine alla torre dei Leoni. Alfonso I che proseguì l’opera di ristrutturazione del castello-palazzo intrapresa dal padre e supportata dall’architetto di corte Biagio Rossetti. Successivamente, il figlio Ercole II seppe con raffinatezza e sensibilità proseguire l’opera di abbellimento del Castello già fortemente caratterizzato dal padre.


Ogni giorno immagini rappresentative di Ferrara in tutti i suoi molteplici aspetti, in tutte le sue varie sfaccettature. Foto o video di vita quotidiana, di ordinaria e straordinaria umanità, che raccontano la città, i suoi abitanti, le sue vicende, il paesaggio, la natura…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Potere al Popolo pensa alle Regionali e intanto si insedia in Gad. I militanti: “Spazio aperto a tutti”
“Elogio della democrazia” l’ultima conferenza ferrarese di Remo Bodei, il filosofo che coniugò ragione e passione
I giorni dell’abbandono: pensionati in piazza per difendere la propria dignità
Ferrara-Antica
DIARIO IN PUBBLICO
Ferrara e quel fervore d’arte e di cultura

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi