Home > COMUNICATI STAMPA > Incendi boschivi, dal 30 giugno scatta lo stato di attenzione in Emilia-Romagna

Incendi boschivi, dal 30 giugno scatta lo stato di attenzione in Emilia-Romagna

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: < 1 minuto

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Scatta lunedì 30 giugno la fase di attenzione per gli incendi boschivi in Emilia-Romagna, come previsto dal Piano regionale antincendio boschivo 2012-2016. Ciò significa che fino al 30 settembre squadre di Vigili del fuoco, Corpo forestale dello Stato e volontari di Protezione civile opereranno in sinergia su tutto il territorio, coordinati dall’Agenzia regionale di Protezione civile, tramite la Sala operativa unificata permanente (Soup), attiva fino al 31 agosto 2014. Tutto questo avverrà in stretto raccordo con gli enti locali. La Sala operativa unificata permanente, con sede a Bologna al Centro operativo dell’Agenzia regionale di Protezione civile, è funzionante tutti i giorni dalle 8 alle 20, e in orario notturno con servizio di reperibilità continuativo. In caso di avvistamento d’incendio, i cittadini possono chiamare il 1515 (numero nazionale di pronto intervento del Corpo forestale dello Stato), il 115 (numero nazionale di pronto intervento del Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile), l’8008-41051 (numero verde regionale del Corpo forestale dello Stato) o l’800-333-911 (numero verde Agenzia regionale di Protezione civile). La telefonata è gratuita.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi