Home > COMUNICATI STAMPA > Infanzia, Gualmini su maltrattamenti in un asilo di Pavullo

Infanzia, Gualmini su maltrattamenti in un asilo di Pavullo

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

La vicepresidente e assessore alle Politiche di welfare: “Un comportamento gravissimo, che ci indigna profondamente”.

Bologna – “Le accuse di maltrattamento fisico e psicologico a bambini piccoli in una scuola di Pavullo feriscono tutta la comunità emiliano romagnola, da sempre attenta in modo particolare all’educazione e alla formazione dei più piccoli. Si tratta di un comportamento gravissimo, che ci indigna profondamente”. Così Elisabetta Gualmini, vicepresidente della Regione e assessore alle Politiche di Welfare, ha commentato quanto avvenuto a Pavullo, dove la maestra di un asilo è stata arrestata con l’accusa di aver maltrattato fisicamente e psicologicamente alcuni bambini durante l’orario scolastico.
“Quando le vittime sono i più piccoli si rimane particolarmente turbati e scossi. Chi sta nelle istituzioni – sottolinea la vicepresidente – ha il dovere e la responsabilità di agire per prevenire in ogni modo il ripetersi di episodi simili. Proprio in un momento in cui intendiamo rivedere la normativa sui servizi educativi e andare verso un’integrazione con il sistema scolastico e di istruzione – aggiunge Gualmini – episodi come quello di Pavullo ci ricordano la rilevanza della formazione di chi opera con i bambini. Non tutto può essere prevenuto, ma non derogheremo sulla qualità del sistema scolastico e sulla formazione degli operatori. Lo abbiamo sempre detto: dai bambini parte tutto”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi