Home > COMUNICATI STAMPA > Intervento del Sindaco Marco Fabbri sulla proposta di modifica del Regolamento Edilizio (dopo le dichiarazioni di Marino Rizzati-Legambiente)

Intervento del Sindaco Marco Fabbri sulla proposta di modifica del Regolamento Edilizio (dopo le dichiarazioni di Marino Rizzati-Legambiente)

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

Il Sindaco Marco Fabbri interviene in merito alle dichiarazioni odierne di Marino Rizzati, presidente del Circolo di Legambiente del Delta, relativamente al punto dell’ordine del giorno che sarà discusso in Consiglio Comunale, intorno ad una modifica del Regolamento Comunale Edilizio. “Le considerazioni di Legambiente ci lasciano di stucco – sottolinea il Sindaco-, in quanto la prevista modifica è finalizzata a coordinare il testo di diverse delibere che nel tempo si sono succedute ad emendare il regolamento edilizio, senza che vi fosse alla base un testo coordinato sul quale agire. Questo si è verificato ad esempio per la definizione degli usi dei campeggi e dei villaggi turistici, secondo norme già vigenti nel 2009. Ciò che lascia maggiormente sorpresi è la scorretta interpretazione – prosegue il Sindaco – del recepimento di una norma regionale relativa ai sottotetti, che ha come finalità l’adeguamento proprio a questa normativa contro il consumo di suolo. Per i sottotetti infatti non è previsto alcun consumo di suolo e rispetto a questi temi – conclude il Sindaco – il circolo locale di Legambiente mostra di voler ancora una volta ribaltare la verità dei fatti. Stiamo parlando dell’applicazione di norme regionali e non risulta che in passato analoghi interventi abbiano ottenuto altrettanto risalto sugli organi di informazione.”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi