Home > COMUNICATI STAMPA > “Intrecci”, a Wundekammer mostra e workshop di “canto consapevole”

“Intrecci”, a Wundekammer mostra e workshop di “canto consapevole”

da: Consorzio “Wunderkammer”

Dal 12 marzo a Ferrara pittura e musica si incontrano grazie alla vocal couch Barbara Truzzi.

Quando la pittura incontra il canto. Inaugura sabato 12 alle 14 a Wunderkammer, nella splendida cornice di Palazzo Savonuzzi a Ferrara, la mostra personale di Barbara Truzzi: “Intrecci”, trenta opere astratte dove forme, colori e materiali si intersecano creando un percorso giocoso e profondamente simbolico. “Intrecci” racconta la commistione artistica di cui Barbara si fa portavoce, racchiude le tante anime che contraddistinguono la sua formazione e la sua espressione, che spazia dalla pittura alla musica.
L’artista – impegnata con tele e pennelli da oltre dieci anni – ha alle spalle anche una solidissima esperienza in ambito canoro e compositivo. Insegnante di canto e formatrice vocale, attualmente lavora come vocal coach per Forma del Tempo. Collabora da oltre dieci anni con Radio-Line edizioni musicali e con il team discografico di Club Squisito. Dal 2011 compone musiche originali per spot e documentari per il team di WeBerry. Il suo primo album solista è del 2015: “Cosmos”.
Per coniugare le sue più grandi passioni ha deciso di affiancare alla mostra due workshop molto particolari: canto consapevole e pittura del sentire. Di cosa si tratta?
Il canto consapevole è una tecnica ideata da Barbara per accordarsi alla propria voce, alle proprie emozioni, sviluppata incrociando metodi occidentali e orientali di canto e di respiro. A breve verrà pubblicato da Artestampa di Modena un libro dedicato al suo apprendimento. Il workshop si potrà frequentare 12 o sabato 19 marzo dalle 16 alle 19.
La pittura del sentire trasporta in ambito visivo lo stesso concetto di fondo: esprimere ciò che si sente è terapeutico, per questo la sua finalità è liberare l’immaginazione dai condizionamenti e dalle insicurezze per trovare nelle forme e nei colori un nuovo contatto con sé stessi e con gli altri. Il workshop si terrà domenica 13 o domenica 20 marzo dalle 10 alle 12.
La mostra, ad ingresso libero, sarà aperta nelle stesse giornate, dalle 14 alle 19. Per partecipare agli incontri, essendo a numero chiuso, è necessaria la prenotazione al numero 3281470773.

Domenica 20 marzo, alle 19, tutte le persone che avranno visitato la mostra e partecipato ai workshop potranno partecipare all’esclusivo aperitivo sul Po organizzato a bordo della motonave Nena, dalla quale si potrà godere la bellezza del tramonto sul fiume.

L’evento è organizzato dall’associazione Fiumana con la collaborazione del Bazar del Pittore e We Berry. Per maggiori informazioni sull’artista: www.barbaratruzzi.com

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi