Home > COMUNICATI STAMPA > “Italia deferita alla Corte Ue su 44 discariche non bonificate

“Italia deferita alla Corte Ue su 44 discariche non bonificate

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da Organizzatori

La Commissione europea ha deciso ieri di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’Unione Europea per la mancata bonifica o chiusura d 44 discariche che costituiscono un grave rischio per la salute umana e l’ambiente.
Nessuna discarica emiliana, nessuna discarica ferrarese è risultata non conforme.
“Una ulteriore conferma- afferma il Sindaco Tagliani – di come abbiamo operato correttamente e nel rispetto delle norme necessarie a proteggere la salute umana e l’ambiente. Mi auguro che il clamore sollevato da un ex pentito di camorra sulle due discariche ferraresi (delle quali una chiusa nel 1986 e l’ultima chiusa nel 2004), trovi giustizia anche grazie all’approfondita indagine e valutazione della Commissione europea, riportando la serenità di una collettività intera e la buona immagine di una città che ha eseguito interventi di ripristino ambientale nel rispetto delle normative vigenti da trenta anni a questa parte”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi