Home > COMUNICATI STAMPA > Jazz Club: torna The Tower Jaz Composers Orchestra

Jazz Club: torna The Tower Jaz Composers Orchestra

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Jazz Club Ferrara

Venerdì 14 ottobre, ore 21.30 Incontro con l’Autore

Nicola Gaeta ‘BAM. Il jazz oggi a New York’
The Tower Jazz Composers Orchestra

Piero Bittolo Bon, sassofoni, clarinetti, direzione e arrangiamenti;

Alfonso Santimone, pianoforte, elettronica, direzione e arrangiamenti;

Martina Biguzzi, flauto; Gianluca Fortini, clarinetti;

Stefano Radaelli, Tobia Bondesan, Giovanni Benvenuti, Giulia Barba, sassofoni;

Pasquale Paterra, Mirko Cisilino, trombe;

Lorenzo Manfredini, Roberto Solimando, Filippo Vignato, tromboni;

Alessandro Garino, Federico Rubin, pianoforte;

Riccardo Morandini, Luca Chiari, chitarre;

Stefano Dallaporta, contrabbasso;

Simone Sferruzza, Andrea Grillini, batteria

Venerdì 14 ottobre torna il live dell’apprezzata Tower Jazz Composers Orchestra, l’orchestra residente del Jazz Club Ferrara. I 20 venti elementi che la compongono, diretti da Alfonso Santimone e Piero Bittolo Bon, proporranno al pubblico composizioni originali e accattivanti rivistazioni di brani della tradizione afroamericana. In apertura di serata il critico musicale Nicola Gaeta presenterà ‘BAM! Il jazz oggi a New York’, edito da Caratteri Mobili. Media Francesco Bettini. Venerdì 14 ottobre, a partire dalle ore 21.30, torna il live dell’apprezzata Tower Jazz Composers Orchestra, l’orchestra residente del Jazz Club Ferrara. I 20 venti elementi che la compongono, diretti da Alfonso Santimone e Piero Bittolo Bon, saranno impegnati nell’esecuzione di composizioni originali e in accattivanti rivistazioni di brani della tradizione afroamericana che andranno ad arricchirne il repertorio, dando spazio ai talentuosi elementi di sperimentare e mettere in gioco le proprie idee musicali con creatività e sorprendente empatia. In apertura di serata il critico musicale Nicola Gaeta presenterà ‘BAM! Il jazz oggi a New York’, edito da Caratteri Mobili, con la mediazione di Francesco Bettini. ‘Gaeta è uno di quei rari inviati che ascoltano, osservano, chiedono, e riascoltano, prima di scrivere. Il suo libro è un’analisi brillante e accurata di New York City e della sua scena jazz, oggi: un’istantanea ad alta risoluzione, ricca di sfumature colorite, particolari divertenti e osservazioni che tutti gli amanti della musica – italiani, americani e d’ogni dove – apprezzeranno. Consiglierei a chiunque suoni o faccia parte di questo mondo di leggerlo, fosse solo per condividere lo spirito dell’avventura che Gaeta trasmette. Infine, l’autore si mostra per quello che è: un vero amante del jazz, con occhi e orecchie ben aperte, anche quando annota le sue osservazioni. Nel campo del giornalismo musicale, non si può chiedere di meglio.’ Parola di Ashley Kahn. L’ingresso a offerta libera è riservato ai soci Endas. La prossima performance della Tower Jazz Composers Orchestra è in programma per il 25 novembre prossimo.

INFORMAZIONI
www.jazzclubferrara.com
jazzclub@jazzclubferrara.com
Infoline 339 7886261 (dalle 15:30)
Prenotazione cena 333 5077059 (dalle 15.30)
Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.

DOVE
Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara. Se si riscontrano difficoltà con dispositivi GPS impostare l’indirizzo Corso Porta Mare, 112 Ferrara.
COSTI E ORARI
Ingresso a offerta libera riservato ai soci Endas.
Tessera Endas € 15
Non si accettano pagamenti POS
Apertura biglietteria 19.30
Cena a partire dalle ore 20.00
Incontro con l’autore 21.30
Concerto 22.00

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi