Home > documentazione > Korakoinè – Associazione di promozione culturale per la tutela e la valorizzazione del territorio

Korakoinè – Associazione di promozione culturale per la tutela e la valorizzazione del territorio

Tempo di lettura: 4 minuti

a cura dell’associazione

Korakoinè è una nuova associazione socio-culturale nata a Ferrara nel corso del 2014. La sua principale finalità è lavorare a sostegno della cultura del territorio, condividendo l’idea che il territorio sia un fondamentale e imprescindibile bene comune, il quale – oggi come non mai – necessita di essere riconosciuto, tutelato, e valorizzato.

Cultura del territorio significa saper ricondurre entro una visione olistica e di lungo raggio l’insieme di azioni, proposte, iniziative e progetti capaci di favorire lo sviluppo locale; significa, altresì, mettere al centro di tali interventi l’indispensabilità di una più attenta e robusta consapevolezza dei luoghi, quale fattore principale di identità collettiva.

Essere consapevoli dei luoghi significa, innanzitutto, divenire coscienti dell’unicità degli ambienti in cui viviamo, ambienti che le popolazioni locali hanno modellato nel corso dei secoli, attraverso processi di adattamento e di operosa trasformazione di quelli che in origine erano territori naturali e selvaggi, divenuti oggi la forma visiva e materiale di una precisa e stratificata cultura umana; un intreccio inestricabile di natura e attività umana che ha impresso alla morfologia del territorio sembianze in continua evoluzione, dando vita a habitat urbani e rurali, diventati tesori di storia, di saperi, di tradizioni, di economie, di arte e cultura che fanno dei “paesaggi” in cui siamo immersi l’humus in cui coltivare il futuro delle nuove generazioni.

Il risultato di questo processo millenario, è la caratteristica principale della penisola italica, ricoperta da un tessuto continuo di paesaggi peculiari e originali, di una rete fittissima di opere storiche e artistiche che rendono unico il nostro Paese: un patrimonio diffuso, straordinario e fragile che la Costituzione Italiana, all’art.9, ci chiede solennemente di tutelare e di promuovere affinché esso sia motore e sviluppo per la cultura della Nazione.

Il perno di questo sistema complesso e stratificato è proprio il “territorio”, quale sintesi materiale della storia e dei destini delle comunità locali. E’ dal territorio, e nel territorio, che deve generarsi dunque la spinta a difendere lo straordinario e inestimabile patrimonio culturale e paesaggistico di cui siamo i custodi, attraverso la capacità di conoscerlo, proteggerlo, di sentirlo profondamente parte della vita reale di ogni giorno, e di saperlo metterlo in valore, rendendolo occasione di slancio e sviluppo nel rispetto che si deve a un bene prezioso che appartiene a tutti.

Korakoinè, il cui nome evoca il legame primario con la terra, intende guardare ai luoghi e alle sue culture al di fuori di logiche settoriali o di separazione disciplinare, in un’ottica per l’appunto “territorialista”, che cerca nella connessione tra vita quotidiana e arte, radici storiche e innovazione, educazione e economia, paesaggio e turismo, il segno di una nuova cultura del vivere i luoghi.

In quest’ottica, l’Associazione si prefigge di lavorare per:
– stimolare e favorire l’appropriazione della coscienza del luogo come condizione per costruire identità, territorialità, auto- sostenibilità e cura del proprio ambiente di vita;
– proporre percorsi didattici che abbiano al centro il tema del paesaggio come educazione alla responsabilità, alla cura di un patrimonio di cui condividere la conservazione, la valorizzazione, la trasformazione e come presupposto imprescindibile a garanzia della qualità di vita delle popolazioni;
– elaborare progetti di valorizzazione che facciano emergere la complessa trama culturale che unisce fra loro gli elementi tipici di un certo territorio (ambientali, paesaggistici, architettonici, storici, economici, linguistici, enologici o gastronomici), sia per consolidare l’identità di un luogo, sia come premessa per qualsiasi azione di sviluppo che voglia trarre beneficio dal patrimonio storico culturale e ambientale locale;
– sostenere lo sviluppo culturale e turistico, facendo opera di informazione, divulgazione e supporto nei confronti di soggetti impegnati nella progettazione e realizzazione di attività ed iniziative volte alla crescita della comunità locale, con particolare attenzione a quella giovanile e di genere.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi