Home > COMUNICATI STAMPA > Keiko Ichiguchi giovedì 19 Settembre, presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino Libreria Libraccio di Ferrara

Keiko Ichiguchi giovedì 19 Settembre, presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino Libreria Libraccio di Ferrara

Da: Organizzatori

Giovedì 19 settembre, ore 18
Presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino Libreria Libraccio di Ferrara

Keiko Ichiguchi
Presenta
“Mamma, questa è l’Italia”
(Kappalab)

Dialoga con l’autrice Massimiliano De Giovanni

Keiko arriva in Italia dal Giappone con una valigia e la voglia di ricominciare. Non conosce nessuno, ma col tempo trova amici e un compagno per la vita. Le uniche difficoltà? Adattarsi alle idiosincrasie del nostro Bel Paese.

Come conciliare gli usi e costumi nipponici con quelli nostrani? E, soprattutto, come rassicurare una mamma giapponese davvero preoccupata del fatto che si possa vivere bene anche in Italia… quando è faticoso capire perfino le sue tante contraddizioni? Una commedia autobiografica raccontata attraverso vignette che si leggono come un diario intimo e familiare.

Con gli occhi imparziali di uno straniero, ma con un amore incondizionato per la nostra terra, Keiko Ichiguchi ci aiuta a scoprire i nostri pregi e difetti, i tic, le ossessioni e le nostre manie più curiose o imbarazzanti… viste dall’esterno.

Dopo aver rivelato agli italiani le vere facce del Giappone, Keiko racconta alla mamma la sua imprevedibile vita in Italia, con l’occhio di una vera giapponese DOC che vive nel Bel Paese fin dagli Anni Novanta, sposata con un disegnatore di fumetti bolognese.

Keiko Ichiguchi è nata a Osaka. Nel 1988 ha vinto un concorso come migliore autrice di fumetti in Giappone, iniziando a collaborare con l’editrice Shogakukan prima e con Kodansha poi. Dopo essersi laureata in lingua italiana, si trasferisce a Bologna continuando la sua carriera di autrice di manga e di saggista.

Per Kappalab ha pubblicato i saggi Non ci sono più i giapponesi di una volta (2014), Tutto quello che avreste voluto sapere sui giapponesi (ma non avete mai osato chiedere) (2016), Mangaka – La vera storia di una fumettista giapponese in Italia (2016) e i manga 1945 e America.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi