Home > COMUNICATI STAMPA > L’ “antinaomismo” è sterile e controproducente : opposizione svegliati!

L’ “antinaomismo” è sterile e controproducente : opposizione svegliati!

Tempo di lettura: 2 minuti

Non sono un’estimatrice di “Naomo”, ma trovo miope voler attaccare la giunta per i precedenti giudiziari di Lodi. Un conto è dare una notizia (come fa la stampa) che sarà giudicata dalla cittadinanza, un altro conto è fare dell'”anti-naomismo” una bandiera o un cavallo di battaglia.
In questo modo si rischia di condurre una battaglia sterile, come accadde quando la sinistra attaccava Berlusconi per i suoi guai giudiziari. Con il risultato che si è visto.
E con il rischio,poi, di innescare una polemica fuorviante, sentendosi rispondere che non è onorevole neppure avere esponenti ferraresi del PD che hanno causato danni alle pubbliche finanze e sono stati condannati per danno erariale,pur essendo tuttora sulla breccia.
Già l’ha detto e scritto Davide Bertolasi (inascoltato) : l’antileghismo fine a se stesso non porta da nessuna parte. Anzi, è controproducente come lo fu l’antiberlusconismo.
Essere “anti” può essere giusto ma serve a poco. Occorre attaccare la giunta per quello che fa di sbagliato e – soprattutto – per quello che non fa, ma soprattutto occorre sostanziare la propria azione con una visione di ampio respiro, con idee forti e convincenti di cui non c’è traccia. Provate a fermare a caso un ferrarese e chiedetegli se conosce le idee con cui l’opposizione si propone di tornare al governo della città. Forse uno su cento balbetterà qualcosa.
Finchè il fulcro della battaglia saranno i precedenti giudiziari di una figura minore come Lodi, gli “sconvolgimenti” per un concerto o gli attacchi alla Kusiak perchè si fa chiamare “assessore” anzichè “assessora”, i cittadini non saranno certo invogliati a seguire un dibattico politico così misero.
Occorre combattere battaglie vere, non scaramucce di quart’ordine!
Oppure rassegnarsi a vivere all’opposizione,in attesa di scoprire che Naomo, da bambino, ha rubato pure la merenda a un compagno di classe e aspettando che Zamorani segnali la cosa al Ministro dell’Interno,al Papa, alla NATO e all’ONU.
A volte mi sembra che il leader vero dell’opposizione ferrarese sia un certo Tafazzi…

Gianni Artioli

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi