COMUNICATI STAMPA
Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > La Cappella degli Scrovegni e l’incanto di Giotto

La Cappella degli Scrovegni e l’incanto di Giotto

Tempo di lettura: < 1 minuto

È a Padova, nella celebre Cappella degli Scrovegni, che il genio artistico di Giotto raggiunge il suo apice.
Le vicende narrate dall’artista avvolgono completamente lo spettatore che, in ammirazione, non fa altro che guardare in su.
I colori, in alcune zone, sono ancora fortemente pigmentati: come nel caso del blu del cielo stellato, rappresentato sulla volta dell’edificio. Per preservare il lavoro dell’artista, risalente al ‘300, le visite guidate alla Cappella devono essere prenotate, così da consentire l’accesso a gruppi di massimo 25 persone ed in fasce orarie prestabilite. Le visite inoltre, non possono durare più di quindici minuti, per non alterare il micro clima appositamente creato al suo interno.
La tecnologia, ancora una volta, incontra l’arte. Non nelle creazioni di un’artista contemporaneo ma nella volontà di continuare, per altrettanti secoli, ad ammirare quanto creato dai più grandi maestri.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Ego, ergo sum
FOGLI ERRANTI
Qualcosa di me
Alberto Poli, esploratore dell’inconscio
Un viaggio nell’arte surrealista di Ferrara
CRISI PANDEMIA: LA VERA SFIDA E’ LA COMPLESSITA’
Invece l’informazione e la scienza hanno prodotto confusione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi