Home > COMUNICATI STAMPA > La direttiva “salva sagre” fa diventare più flessibile la circolare Gabrielli.

La direttiva “salva sagre” fa diventare più flessibile la circolare Gabrielli.

Emanata dopo i fatti di piazza San Carlo a Torino del 3 giugno 2017, dove oltre 1.500 persone rimasero ferite durante la finale di Champions League, ad un anno dalla sua emissione, cambia la cosiddetta circolare Gabrielli, ed AERRS, ASSOCIAZIONE EMILIA-ROMAGNA RIEVOCAZIONI STORICHE, ritiene assolutamente positivo che si sia valutato come la rigidità della Circolare del 2017, abbia, di fatto, nuociuto soprattutto alle feste ed alle sagre di medie e piccole dimensioni, alcune delle quali non sono state fatte, penalizzando anche il locale indotto economico, turistico e sociale.
La circolare così come è stata riscritta, diminuisce gli impegni burocratici in capo agli organizzatori di feste, sagre, eventi ed ovviamente rievocazioni storiche, ne attenua le restrizioni lasciando agli Enti locali le discrezionalità valutative sugli eventi, che comunque dovranno essere attentamente monitorati da parte degli organizzatori.
Le Associazioni Storiche e gli organizzatori di eventi rievocativi, che attraverso le loro feste riescono a portare i visitatori ed i turisti in un contesto storico capace di valorizzarne il territorio, la gastronomia locale, la storia, l’arte e la cultura, non si vedranno quindi più costretti ad applicare norme e disposizioni sulla sicurezza come se stessere organizzando un maxi concerto, pur continuando ad avere come primario l’obiettivo della sicurezza, potranno realizzare i loro eventi con maggiore tranquillità.

Giannantonio Braghiroli
Consiglio di Presidenza
ASSOCIAZIONE EMILIA-ROMAGNA RIEVOCAZIONI STORICHE a.p.s.

Da: ASSOCIAZIONE EMILIA-ROMAGNA RIEVOCAZIONI STORICHE a.p.s.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi